E' successo dalla Serie D alla Terza Categoria dopo gare 11 Ottobre


 

SERIE D

Tanto amaro in bocca per le veronesi di Serie D: la domenica va in archivio con tre sconfitte. Nel girone B, un Sona Calcio incerottato cade a testa alta nella tana del Seregno che ora guida da solo a punteggio pieno: la rete del provvisorio pareggio per i rossoblù di mister Marco Tommasoni arriva su rigore con Gerevini al termine del primo tempo. Nel girone C arriva il primo ko stagionale per il Caldiero Terme dopo tre vittorie consecutive: i giallo-verdi di Zerbato e compagni cedono in casa contro il Cartigliano che segna entrambe le reti nella ripresa, tuttavia mantengono il secondo posto in classifica dietro il Trento che pareggia contro l'Arzignano Val Chiampo. Trasferta amara per l'Ambrosiana: i rossoneri di mister Chiecchi escono senza punti dalla tana dell'Union San Giorgio in Sedico che segna un gol per tempo.

ECCELLENZA

Parla vicentino la testa della classifica con Bassano e Montecchio che guidano a punteggio pieno grazie ai successi in trasferta: la prima in trasferta rifila quattro gol al San Martino Speme mentre la seconda vince di misura in terra padovana contro il Borgoricco. E' una domenica da incorniciare per il Vigasio che rifila la manita all'Albignasego; non deludono nemmeno Villafranca e Garda con i castellani di mister Corghi che segnano due gol al Calcio Schio mentre i lacustri s'impongono in trasferta contro il Pozzonovo con la premiata ditta Dorizzi e Advullari. Non si fanno male Belfiorese e Valgatara che pagano le fatiche di coppa e la gara termina con un pareggio senza reti mentre il Pescantina Settimo non riesce a ripetere la convincente vittoria ottenuta contro l'Albignasego e alza bandiera bianca contro il San Giorgio in Bosco. Nelle altre gare, il Castelbaldo Masi rimonta due reti e strappa un punto dal campo del Camisano mentre nella sua prima partita ufficiale l'Arcella centra il colpaccio sul campo dell'Abano.

PROMOZIONE

E' la neo promossa Lugagnano la sorpresa di queste prime quattro giornate di campionato: i gialloblù di Nicola Santelli fanno la voce grossa a Nogara e guidano la classifica in coabitazione con Montorio e Albaronco che superano rispettivamente con un poker l'Audace e di misura il Povegliano. Rialza la testa l'Atletico Città di Cerea con i granata di Claudio Berlini che festeggiano la prima vittoria in campionato battendo l'Aurora Cavalponica; bella e convincente in trasferta, l'Isola Rizza Roverchiara non si dimostra altrettanto in casa e contro l'Oppeano incassa il secondo ko stagionale. Pereira è ancora decisivo per il Mozzecane: suo il gol che evita la sconfitta contro il Castelnuovo e Andrea Matteoni può tirare un sospiro di sollievo; finiscono in parità le sfide Cadidavid-Cologna Veneta e Team Santa Lucia Golosine-Polisportiva Virtus. Trasferta amara x il San Giovanni Lupatoto che esce sconfitto dal campo di Badia Polesine.

PRIMA CATEGORIA

Nel girone A di Prima Categoria non arrivano scossoni e si confermano in vetta Olimpica Dossobuono, Peschiera e Castel d'Azzano: tutte e tre alzano le mani al cielo nelle rispettive sfide contro Alba Borgo Roma, Valpolicella e Montebaldina Consolini. Brilla il Concordia di Doriano Pigatto che dopo le quattro reti all'Arbizzano, rifila un altro poker e ad arrendersi è la matricola Alpo Club 98 ora da sola in fondo alla classifica.  Il cambio in panchina dà la scossa in casa Arbizzano che batte in trasferta il Pedemonte dell'ex mister Ferronato; prima vittoria stagionale per il Quaderni che centra il colpaccio contro il Pastrengo. Non delude in casa il Malcesine che infligge la prima sconfitta all'Olimpia Ponte Crencano al termine di una gara ricca di emozioni. Seconda vittoria consecutiva per il Caselle che batte in trasferta il Real Grezzanalugo mentre finisce in parità, l'unico della giornata, la sfida tra San Peretto e Atletico Vigasio. Nel girone B continua la marcia trionfale del Valtramigna Cazzano: alla formazione del presidente Lucio Castagna basta una rete per imporsi sul campo dell'Albaredo Calcio e guidare la classifica a punteggio pieno. Subito dietro insegue lo Zevio che infligge il primo dispiacere al Bevilacqua di Antonio Marini che interrompe una lunghissima striscia positiva. Il Pozzo liquida la pratica San Lazzaro Serenissima con Rognini e un ritrovato Pesic, doppietta per lui; successi casalinghi pure per Illasi e Scaligera che battono rispettivamente Valdalpone Roncà e Bovolone 1918. Giornata che va in archivio con un risultato positivo per la Pro Sambonifacese: i rossoblù battono il Brendola. Domenica amara x il Tregnago con i ragazzi di mister Bonomi sconfitti a Sovizzo. Nel derby tutto vicentino, il Montecchio San Pietro cala il tris contro il Real San Zeno Arzignano.

SECONDA CATEGORIA

In Seconda Categoria, nel girone A perdono sia Calcio Bussolengo e Lazise che si arrendono nelle sfide casalinghe rispettivamente contro Academy Pescantina Settimo e Sant'Anna d'Alfaedo, tuttavia nonostante il passo falso conservano il comando della classifica; arrivano le prime vittorie in campionato per Gargagnago e Calcio Calmasino che sconfiggono rispettivamente Team San Lorenzo e Polisportiva La Vetta. Nel girone B, il Pizzoletta gioca a tennis contro il Saval Maddalena e guida da solo a punteggio pieno; l'Alpo Lepanto, vittorioso contro il Borgo Trento, è l'unico a tenere il passo dei villafranchesi. Nel girone C, la Provese impone il pareggio al Bonaldo S. Stefano Academy che tuttavia mantiene la testa solitaria della classifica. Seconda vittoria consecutiva per il Real Monteforte che piega l'Union Olmo Creazzo; il Locara pareggia contro il Sossano Villaga Orgiano mentre mastica amaro il Gazzolo, sconfitto dal San Vitale. Nel girone D, si confermano a punteggio pieno Nuova Cometa Santa Maria, Aurora Marchesino e Bonavigo grazie alle vittorie ottenute con Boys Gazzo, Gsp Vigo e Union Best Calcio. Brindano alla prima vittoria Colognola ai Colli e Raldon: i tre punti arrivano  rispettivamente nelle sfide contro Lions Casaleone e Scaligera Sport Club. Nel girone M, il Villa Bartolomea si riscatta e dopo la sconfitta contro lo Spes Poiana, centra i tre punti contro il Boara Polesine.

TERZA CATEGORIA

In Terza Categoria, nel girone A la Fumanese di Ivo Castellani prova la fuga: contro il Crazy Football Club è il terzo successo in a in altrettante gare; tiene il passo il Bnc Noi, vittorioso in trasferta contro il Real Vigasio. Nel girone B, non si smentiscono Ares Calcio Verona e Borgo San Pancrazio: entrambe fanno la voce grossa in trasferta, rispettivamente contro Polisportiva Amatori Bonferraro e Cantera San Zeno. Nel girone A di Rovigo, brilla il Castagnaro con i ragazzi di Simone Brunelli che rifilano tre reti al Papozze e guidano la classifica in coabitazione con l'Audace Bagnolo Canda.