E' successo dall'Eccellenza alla Seconda Categoria dopo gare 25 Ottobre


 

PREMESSA

Domenica 25 Ottobre 2020. Sembra una normale giornata di calcio quella vissuta dai campi da calcio con le emozioni di sempre, ma nell'aria si respirava l'ennesima amarezza. Il nuovo DPCM ha deciso: si fermerà tutto di nuovo. La grande voglia di ripartire nel calcio dilettantistico è stata nuovamente strozzata. Viene da pensare ai tanti sforzi degli addetti ai lavori: le spese per le sanificazioni degli impianti sportivi e per allestire le rose. La speranza è che un giorno non sentiremo più parlare di Covid 19 e che tutto possa tornare alla normalità.

SERIE D

Nella 6^giornata del girone C di Serie D illudono Ambrosiana e Caldiero Terme, dopo il provvisorio vantaggio di entrambe firmato dai loro giocatori più rappresentativi  Zanetti e Zerbato. Masticano amaro i valpolicellesi, che dopo la vittoria contro l'Union Clodiense Chioggia e il pareggio di Belluno, sembravano ad un passo dal terzo risultato utile sul campo della Montebelluna, ma in extremis la formazione trevigiana segna la rete della sconfitta beffa. I termali di Cristian Soave si devono accontentare di un punto contro il Chions, ma almeno è arrivato un risultato positivo dopo le sconfitte con Cartigliano e Virtus Bolzano. Nelle altre gare, il Trento batte in trasferta l'Union Clodiensechioggia e si conferma da solo in vetta; colpacci esterni per Belluno, Delta Porto Tolle e Este che battono rispettivamente Union San Giorgio in Sedico, Luparense e Mestre mentre l'Adriese piega in casa il Campodarsego; finisce con due reti a testa la sfida Manzanese-Cjarlins Muzane.

ECCELLENZA

Se si esclude l'ennesima disfatta del San Martino Speme che incassa cinque reti dall'Arcella, la sesta giornata in Eccellenza è stata positiva per le nostre veronesi. Il Vigasio riscatta il mezzo passo falso contro l'Arcella e batte nella sfida tutta veronese il Pescantina Settimo dell'ex mister Gianni Canovo e segna ancora bomber Antenucci. Rialza la testa il Villafranca, che dopo il ko contro il Borgoricco batte il Castelbaldo Masi, match winner è l'ex Scariolo, e se sorride Paolo Corghi, non si può dire altrettanto per il neo tecnico della formazione padovana Carlo Perrone: per lui un debutto da dimenticare al più presto. Brilla la Belfiorese di Nicola Lonzar che cala il poker contro l'Albignasego e in evidenza Fiumicetti, autore di una doppietta. Trasferte positive per Garda e Valgatara con entrambe che portano via un punto prezioso dai campi di Camisano e Abano. Nel derby tutto padovano, primo successo stagionale per il Pozzonovo che batte il San Giorgio in Bosco mentre termina in parità la sfida vicentina tra Montecchio Maggiore e Calcio Schio.

PROMOZIONE

Non gioca il Montorio, rinviata la sfida con l'Oppeano, tuttavia i castellani conservano il comando della classifica. A un punto di ritardo dalla vetta si portano Team Santa Lucia Golosine e Calcio Mozzecane: tre le reti della compagine di Andrea Scardoni al Cologna Veneta mentre Mileto è decisivo per la formazione di Andrea Matteoni contro il San Giovanni Lupatoto. Prime vittorie stagionali per Aurora Cavalponica e Povegliano: Piva e compagni la spuntano sull'Audace mentre i ragazzi di mister Beltrame battono in rimonta l'Atletico Città di Cerea. Torna a sorridere davanti al proprio pubblico l'Isola Rizza Roverchiara che supera la Polisportiva Virtus mentre il Cadidavid batte in trasferta il Nogara. Primo stop per il Lugagnano che in terra rodigina incassa un pesante poker dal Badia Polesine. L'altra gara non disputata è stata Albaronco-Castelnuovo Del Garda.

PRIMA CATEGORIA

In Prima Categoria nel girone A non si sono disputate Olimpica Dossobuono-Olimpia Ponte Crencano, Pedemonte-Quaderni e Valpolicella-Caselle. Il Peschiera batte in trasferta il San Peretto e si conferma in vetta; subito dietro il Castel d'Azzano con bomber Palomba e compagni che portano via un punto dal campo del Concordia. Avanza l'Alba Borgo Roma che dopo i tre punti nel recupero contro il Real Grezzanalugo batte in trasferta l'Atletico Vigasio. Continua il momento nero del Pastrengo, che contro la Montebaldina Consolini incassa il terzo ko consecutivo; bellissima vittoria per il Real Grezzanalugo che piega in casa l'Arbizzano mentre il Malcesine butta alle ortiche due punti facendosi rimontare tre gol dall'Alpo Club 98 e per Stefano Ferro il pareggio ha il sapore dell'impresa. Nel girone B, il Bevilacqua cala il poker contro il Montecchio San Pietro e sorpassa in vetta il Valtramigna Cazzano, sconfitto in trasferta dal Brendola. Prima vittoria stagionale per il Valdalpone Roncà che rimonta due reti al Bovolone mentre arriva il primo ko per lo Zevio, battuto in trasferta dall'Illasi. Tris del Pozzo all'Albaredo con la premiata ditta Pesic-Rognini; la Scaligera rifila quattro reti al San Giovanni Ilarione e buon pareggio per il Tregnago che esce indenne dal campo dell'Euganea Rovolon e torna a far punti dopo i ko con Sovizzo e Brendola. Non si sono disputate Real San Zeno-Pro Sambonifacese e Sovizzo-San Lazzaro Serenissima.

SECONDA CATEGORIA

In Seconda Categoria, nel girone A torna alla vittoria il Calcio Bussolengo e il poker contro la Polisportiva La Vetta vale il primato. SommaCustoza e Lazise pareggiano e così ora dividono il secondo posto con il BureCorrubbio che supera di misura il Team San Lorenzo. Il Valdadige brinda al suo primo successo stagionale contro il Pieve San Floriano mentre l'Academy Pescantina Settimo batte il Colà Villa dei Cedri. Nel girone B, il Pizzoletta torna a correre: i tre punti della compagine di Fiorenzo Bognin arrivano sul campo del San Marco. Il Lessinia cancella lo zero dalla casella delle vittorie : i tre punti arrivano contro il Gabetti Valeggio ed è l'unico a non deludere in casa. Primo stop per l'Alpo Lepanto che incassa quattro reti dalla Juventina Valpantena. Le altre vittorie esterne portano la firma di Borgo Trento, Borgoprimomaggio, Dorial e Parona. Nel girone C, falcidiato dalle gare rinviate tra cui quella della capolista Bonaldo S. Stefano Zimella, sono in due le veronesi a brillare: la Provese, grazie al tris rifilato all'Altavalle del Chiampo e il Real Monteforte che fa suo il derby contro il Gazzolo. Nel girone D, il Boys Gazzo fa la voce grossa sul campo dell'Aurora Marchesino che incassa il primo ko dopo cinque vittorie consecutive e cede il primo posto al Bonavigo, vittorioso contro la Scaligera Sport Club. Prima sconfitta per la Nuova Cometa Santa Maria, che alza bandiera bianca contro l'Intrepida; il Gips Salizzole s'impone in trasferta contro il Lions Casaleone mentre torna al successo l'Union Best che rifila tre reti al Boys Buttapedra. Venera e Porto si dividono la posta e così per entrambe la prima vittoria è rimandata; termina in parità pure Raldon-Gsp Vigo. Nel girone M, continua il momento magico del Villa Bartolomea di Gustavo Luis Passera che contro il Duomo centra la terza vittoria consecutiva.