Ennesima beffa per la Virtus Verona: Ternana/Virtus Verona 2-2


L'ennesima beffa. L'ennesima amarezza arrivata nel finale. La Virtus Verona esce con un misero punto dal "Liberati" di Terni dopo essere stata in vantaggio addirittura per due a zero

Nel primo tempo i ragazzi di Gigi Fresco chiudono meritatamente in vantaggio: oltre alla rete siglata da Grandolfo al 26', creano altre palle gol ma senza concretizzare; la Ternana termina la prima frazione in dieci, espulso Castiglia, tuttavia crea il primo pericolo con Vantaggiato che colpisce la traversa su calcio di punizione nel recupero.

In apertura di ripresa segna subito la Virtus Verona, autogol di Fazio, e la gara sembra in discesa per i rossoblù ma si sa, nel calcio purtroppo non bisogna mai abbassare la guardia.

Così al 12' Pobega riapre la partita e la Ternana inizia il suo forcing per pareggiare; la Virtus Verona sembra resistere.

Al 90' si materializza il pareggio della formazione umbra e ancora Pobega con una splendida rovesciata fa secco Chiromi. Fa festa la Ternana che evita la sconfitta, incredibile ma vero, la maledizione continua invece per la Virtus Vecomp e così i tre punti in questo girone di ritorno sono ancora rimandati.