Esonerato Fiorenzo Bognin: la Pro San Bonifacio si affida a Maurizio Battistella


Continuano i valzer in panchina e in Prima Categoria girone B arriva il secondo cambio per la Pro San Bonifacio. La società ha esonerato Fiorenzo Bognin che a sua volta aveva rilevato Gianfranco Brendolan lo scorso ottobre.

Il direttore sportivo Massimo Franchetto analizza il momento della Pro San Bonifacio: "Nelle ultime cinque partite abbiamo raccolto solo cinque punti (due vittorie, due sconfitte e un pareggio) e da primi in classifica siamo scesi al terzo posto, accusando un ritardo di otto punti dalla capolista Chiampo. Ho visto un'involuzione della squadra: purtroppo giochiamo male e nell'ultimo turno contro il Valdalpone Roncà abbiamo davvero toccato il fondo . Ho visto un gruppo svogliato, forse giù di condizione atletica e ho notato tanta confusione in campo meritando di perdere contro un'avversaria che aveva più umiltà e fame di noi".

Poi spostando l'attenzione sull'esonero di mister Bognin, prosegue: "E' stata una decisione sofferta, tuttavia lo ringrazio per il lavoro svolto e soprattutto di essere riuscito a portare la squadra al primo posto in classifica. Ho parlato con i ragazzi e molti hanno dichiarato che non riuscivano a percepire quanto il mister chiedeva".

Al posto di Fiorenzo Bognin, la società ha optato per una soluzione interna e il nuovo allenatore sarà Maurizio Battistella.

"E' un tecnico d'esperienza , ha allenato in categoria (Sambonifacese, Soave, San Giovanni Ilarione, Valdalpone e Lonigo) e ultimamente sta seguendo il nostro settore giovanile e in particolare gli allievi regionali. A lui piace far giocare la squadra a calcio e poiché sono consapevole di aver ottimi giocatori, secondo me riuscirà a dare nuove motivazioni. Naturalmente dovrà conoscere il gruppo e inizialmente sarà affiancato dal vice Antonio Bogoni".

Domenica prossima la Pro San Bonifacio giocherà in trasferta contro la vicentina Sovizzo che nell'ultimo turno ha pareggiato 2-2 sul campo del Bovolone.