Favilli segna, ma la partita di Lovato e Zaccagni è sontuosa.


Silvestri 7–La fortuna aiuta gli audaci, si dice, ebbene lui è fortunato, due volte la traversa lo grazia, ma, nel finale di gara, si merita un monumento. Ceccherini 6,5 – Buona prestazione per l’ex viola che alterna interventi con la scimitarra ad affondi con il fioretto. Costretto ad uscire per un, speriamo, piccolo problema al polpaccio. (Magnani 6,5- Messo nella lista dei convocati quasi a sorpresa debutta con piglio e autorità). Lovato 7,5 -Prestazione di altissimo livello del ragazzo padovano. Non s’impressiona per i nomi altisonanti che ha difronte e dirige da veterano la difesa. Le palle alte sono sua proprietà privata. Empereur 6-Fronteggiare uno come Cuadrado è un problema per tutti ma lui riesce, aiutandosi con la fisicità e il mestiere, a ridurre la pericolosità del colombiano. Faraoni 6- Nel primo tempo aiuta in continuazione Colley e la catena di destra funziona alla grande. Nella ripresa è costretto a fronteggiare le ondate violente dei padroni di casa. Kulusevski lo ipnotizza, con un gioco di gambe da mago Silvan, e Silvestri deve capitolare.  Vieira 6,5- Bel mediano tutto muscoli e grinta. La prima ondata bianconera spesso s’infrange sulla sua diga. Taméze 6- Abbassato da Juric mette sempre un grandissimo impegno ma, forse, non è la sua posizione preferita. (Ilić 6- Entra poco prima del vantaggio scaligero, poi  la partita cambia volto e, per lui, diventa difficile giocare in punta di fioretto.). Lazovic 6,5 - Lentamente si ricominciano a vedere le sue proverbiali proiezioni. Siamo sulla strada giusta. Sempre ottima l’intesa con Zaccagni. Colley 7- Sempre più interessante il ragazzo arrivato da Bergamo. Segna nel primo tempo ma, purtroppo, era un po' oltre i difensori comunque mette spesso in ambasce Danilo. Zaccagni 7,5- Sontuosa prestazione del ragazzo di Bellaria. Moto perpetuo per tutta la gara. Protegge e riparte l’assist per la rete di Favilli è da manuale del calcio. Kalinic 6,5- Gioca quasi un’ora e lotta con grandissima gagliardia contro un certo Bonucci. Conquista numerose punizioni che fanno salire la squadra. È già sulla strada della miglior forma. (Favilli 7- Ha il merito di segnare un gran bel goal alla sua ex squadra, purtroppo, nell’azione accusa un problema, speriamo piccolo, alla coscia e chiede d’uscire.) (Barak 6- Sufficienza meritata per l’impegno messo in campo dopo la quarantena da Covid che lo ha tenuto lontano dai campi da gioco per una quindicina di giorni.)