Focus dalla Serie D alla Terza Categoria dopo gare 22 Settembre


SERIE D

La quinta giornata di Serie D non è particolarmente brillante per le formazioni veronesi e l'unico bagliore di luce arriva dal Caldiero Terme con i termali di Cristian Soave che battono in casa la Montebelluna. Il tabù dello stadio "Sandrini" sembra al momento continuare per il Legnago Salus che in tre gare interne ha collezionato altrettanti pareggi e così la prima vittoria interna è ancora rimandata: questa volta è l'Este a uscire indenne e portare via un punto. Il Villafranca illude contro il Mestre e dopo aver chiuso in vantaggio il primo tempo, paga due minuti di follia nella ripresa e al triplice fischio finale sono i veneziani a far festa mentre i castellani masticano amaro. Il Vigasio pareggia in trasferta contro l'Union Clodiense Chioggia e si può considerare un punto d'oro per i ragazzi di mister Andrea Orecchia che centrano così il terzo risultato utile consecutivo considerando la vittoria assegnata a tavolino contro il Cjarlins Muzane. E' una domenica certamente da dimenticare per l'Ambrosiana, che esce sconfitta dalla tana della Luparense e per i valpolicellesi è il secondo ko consecutivo dopo quello contro il Cjarlins Muzane. Nelle altre gare, il Cartigliano cala il tris contro il Delta Porto Tolle e allunga in vetta mentre in coda resta fermo a un punto il San Luigi, sconfitto in trasferta dal Campodarsego. In casa non delude l'Adriese che supera il Tamai mentre vincono in trasferta sia Cjarlins Muzane che Union Feltre: entrambe fanno la vanno la voce grossa nelle rispettive gare contro Belluno e Chions. Tra le sfide di domenica prossima, si segnala il derby Vigasio-Villafranca, l'Ambrosiana proverà il pronto riscatto in casa contro l'Union Clodiense Chioggia mentre Mestre e Union Feltre saranno le rispettive avversarie di Caldiero Terme e Legnago Salus.

ECCELLENZA

Dopo tre giornate di campionato, c'è anche una veronese in testa ed è il Valgatara con i ragazzi di Jody Ferrari che s'impongono in trasferta contro il Pozzonovo. Le altre soddisfazioni per le compagini di casa nostra arrivano per il San Martino Speme che cala il poker contro la Godigese e il Team Santa Lucia Golosine che batte nel derby il Garda e per mister Paolo Corghi è il primo dispiacere stagionale. Terzo pareggio in altrettante gare per il Sona Calcio che si deve accontentare di un punto nella sfida contro il Montecchio Maggiore mentre per la Belfiorese, battuta dal Giorgione Calcio, arriva il primo ko stagionale. Nelle altre gare, si registra la prima vittoria del Castelbaldo Masi che espugna il campo dell'Abano Calcio e i successi interni di Albignasego e Cerealdocks Camisano nelle sfide contro Borgoricco e Arcella.

PROMOZIONE

Sono Calcio Mozzecane e Cologna Veneta le protagoniste della giornata con entrambe che centrano i tre punti in trasferta: da incorniciare la prova dei ragazzi di Giovanni Orfei che rifilano quattro gol alla Polisportiva Virtus mentre i gialloblù di bomber Sinigaglia e compagni s'impongono contro il Povegliano con lo stesso risultato con il quale avevano sconfitto domenica scorsa il Badia Polesine, 3-2. Nella sfida tra neo promosse Pescantina Settimo e Isola Rizza si danno aperta battaglia: emozioni e capovolgimenti di fronte fino all'ultimo respiro:  alla fine vincono i ragazzi di Gianni Canovo ma gli isolani escono a testa alta.  Strepitosa è la rimonta del San Giovanni Lupatoto nella tana dell'Aurora Cavalponica: sotto di due gol, la formazione di Marco Burato tira fuori l'orgoglio e acciuffa il pari. L'Albaronco s'illude contro il Montorio che non ci sta a perdere e i ragazzi di mister Stefano Paese riescono a raddrizzare la gara. Il Castelnuovo Sandrà strappa un punto dal campo del Sitland Rivereel rimontando lo svantaggio. Primo successo stagionale per il Nogara che s'impone in trasferta contro l'Atletico Città di Cerea e cancella lo zero in classifica: può sorridere il presidente bianco-rosso Andrea Martini mentre mastica amaro Luca Bronzato.

PRIMA CATEGORIA

Nel girone A di Prima Categoria, splende l'Alba Borgo Roma che supera l'ostacolo Croz Zai e si conferma in testa a punteggio pieno. Dietro la compagine di Devis Padovani, brilla anche la neo promossa San Peretto con i ragazzi di Franco Tommasi che superano il Quaderni con la gara che si è disputata a campi invertiti. Tra le altre affermazioni della giornata, si segnalano quelle ottenute da San Zeno e Valpolicella (seconda vittoria di fila), ottenute rispettivamente in casa contro il Cadidavid e in trasferta contro il Lugagnano e il primo successo stagionale del Pedemonte nella tana del Caselle e per il tecnico Antonio Ferronato sono tre punti dal sapore particolare, anche perché ottenuti contro la sua ex squadra. Malcesine e Arbizzano si dividono la posta con tre gol a testa; terminano in parità con il medesimo risultato di 1-1 sia Olimpica Dossobuono-Real Grezzanalugo che Concordia-Montebaldina Consolini. Nel girone B, parla vicentino la testa della classifica: guida il Sovizzo, grazie ai tre punti ottenuti contro il Bovolone al terzo ko in altrettante gare e nemmeno mister Matteo Branchini avrebbe immaginato un cammino così in salita. Le vittorie più belle della giornata portano la firma dello Zevio, che cala il poker contro il Pozzo; del Tregnago che supera in casa il Real San Zeno Arzignano; del San Giovanni Ilarione e del Casaleone che fanno la voce grossa in trasferta contro Castel d'Azzano e Valtramigna Cazzano. Scaligera e Valdalpone Roncà acciuffano il pari nelle rispettive gare interne contro Audace e Pro San Bonifacio mentre è una giornata da dimenticare per l'Illasi, sconfitto dal Chiampo.

SECONDA CATEGORIA

Nel girone A si conferma a punteggio pieno il Peschiera, grazie al successo in trasferta contro il Valdadige; arriva il secondo successo di fila per il Pastrengo che batte in casa il Lazise e così il tonfo all'esordio contro la Polisportiva Albaré Consolini è già alle spalle. Nel girone B sono le neo promosse Pizzoletta e Borgo Trento a guidare dopo tre giornate sebbene non a punteggio pieno con la prima bloccata dal Parona mentre la seconda vittoriosa contro l'Alpo Lepanto. Nel girone C, fatta eccezione del derby Sambonifacese-Borgo Soave  terminato in parità, non arrivano vittorie dalle altre veronesi: pareggiano Locara e Real Monteforte mentre la Provese perde contro l'Union Sportiva Alte Ceccato. Nel girone D, vincono e si confermano a punteggio pieno in tre: Albaredocalcio, Bevilacqua e Aurora Marchesino; primi tre punti per Bonavigo e Colognola ai Colli.  

TERZA CATEGORIA

Nel girone A sono in quattro che si confermano ancora vittoriose: Academy Pescantina Settimo, Borgo San Pancrazio, Corbiolo e Lessinia e la cosa curiosa che tutte e quattro abbiano segnato due gol. Tra gli altri risultati, si segnala le vittorie tennistice dell'Ausonia United e del Noi La Sorgente ai danni di Bnc Noi e Ares Calcio Verona. Nel girone B, mantengono la testa a punteggio pieno sia Porto Legnago che Gazzolo 2014 entrambe vittoriose in trasferta. Successi anche per Real Minerbe, Roverchiara, Sampietrina e Venera Calcio.