Garritano segna ma Semper difende il fortino


Semper 7- Il portierone croato autentico protagonista. Para un rigore e sbroglia situazioni particolarmente complicate. Si dice che la fortuna aiuta gli audaci, lui è bravo e fortunato e la sua difesa del fortino è eccellente. Dickmann 6,5- Lotta in difesa ma, quando può, avanza e, a inizio secondo tempo sfiora la rete. Procura un rigore per un rimbalzo strano della palla. Leverbe 6,5- Per oltre cento minuti, insuperabile, nonostante l’impegno di personaggi non facili da domare, in avanti sfiora anche il goal. Nella mischia, a inizio secondo tempo supplementare, forse si perde il neo entrato Tutino. Rigione 6,5- Ha il merito di servire l’assist per Garritano, cerca anche il successo personale comunque in difesa erge un’autentica diga. Renzetti 6,5- Dopo un primo tempo un po’ in ombra si scalda nella ripresa e la catena con Vignato diventa efficientissima. Da un suo traversone nasce il tocco di mano di Ricci punito con il penalty.  Segre 6,5- Un paio di giocate da autentico fuoriclasse, talvolta si appisola, forse dovrebbe tentare più spesso la conclusione(Karamoko s.v.- Pochi minuti per spezzare il ritmo e avere forze fresche) Esposito 6,5- Per oltre un’ora dirige come un ottimo direttore d’orchestra come cala leggermente Aglietti lo richiama (Zuelli 6- Appena entrato procura il rigore che poteva diventare catastrofico. Dimostra personalità perché resetta immediatamente e prende in mano la regia del gioco) Obi 6,5- Gioca molto più avanti di come siamo abituati a vederlo tanto è vero che sfiora un paio di volta il goal. Prova più che positiva (Di Noia 6,5- Si segnala per un intervento decisivo in area pur di altissimo rischio). Garritano 8- Per il ragazzo di Cosenza non ci sono più parole tre reti nelle ultime tre gare portano i clivensi direttamente in semifinale.  Djordjevic 5,5- Troppo grave l’errore dal dischetto per dargli la sufficienza nonostante lo straordinario impegno profuso. Tanto bene aveva trasformato quello con la Juve Stabia tanto male calcia questo. Ceter 6,5- Prestazione da incorniciare per il colombiano che lotta, conquista punizioni e fa respirare la squadra. Una delle migliori prove del campionato. Vignato 6,5 – Nel primo tempo sembra un po’ fuori dai giochi poi si scalda e tutta la squadra ne trae beneficio. La catena di sinistra con Renzetti funziona che è una meraviglia. (Cavar s.v- Dieci minuti per il debutto)