Grande colpo dell’Hellas: Kevin Lasagna è gialloblù


Grande colpo per l’Hellas che si è assicurato l’attaccante Kevin Lasagna. Il ventottenne mantovano di San Benedetto Po (come l’indimenticato Presidente Guidotti) arriva, in riva all’Adige, in prestito biennale fino al 30 giugno 2022 con obbligo di riscatto da parte degli scaligeri. Dopo aver iniziato nelle giovanili del suo paese, passa, nel 2005 alle giovanili del Chievo, con la squadra della diga rimane quattro anni per trasferirsi quindi, prima al Suzzara poi alla Governolese, in Promozione, nel 2012 Alberto Misturini lo porta al Cerea. Con il Piccolo Toro gioca 35 gare segnando 7 reti tutte nel girone di ritorno. A fine stagione va, in prestito, all’Este, sempre in serie D, dove, si scatena segnando 21 reti in 33 presenze. Dopo questo exploit è acquistato dal Carpi che versa nelle casse del Cerea del presidente Dorian Fazion, ben €.75000. Gioca nella squadra emiliana 3 stagioni, nella prima, con 5 reti, è determinate nella storica promozione in serie A. Purtroppo i carpigiani, nell’annata successiva, retrocedono, anche se Kevin va a referto 5 volte, risultando i miglior marcatore della squadra. Nel terzo anno disputa una straordinaria stagione in serie B segnando 14 reti. Complessivamente con i carpigiani gioca 108 partite con 24 reti. Nel 2017 arriva a Udine alla corte del Presidente Pozzo che sborsa per il suo cartellino 4,5 milioni di euro più bonus. In Friuli diventa una star e segna, in tre campionati e mezzo, 30 reti con 116 presenze. Chiamato nel 2018 in Nazionale da Roberto Mancini ha, fino ad oggi, indossato per 7 volte la maglia azzurra. Kevin ha scelto la maglia numero 92. (fotohellas)