I cagnacci gialloblù conquistano, a Venezia, il terzo successo consecutivo


Terzo successo consecutivo per l’AGSM AIM Mastini che, a Favaro Veneto, affondano i neo promossi del Venezia American Football Team. Partono subito a razzo i Mastini che, dopo i primi due punti per “safety” decretato dagli arbitri, con Manuel Savoia mettono il primo touchdown seguito dal calcio addizionale di Amerigo Monte (0-9). Dopo un tentativo di riscossa dei lagunari arriva il nuovo touchdown, quasi in fotocopia al primo, Simioni prepara la strada a Manuel Savoia che va a segnare (0-16). C’è la reazione dei padroni di casa ma i cagnacci non s’impressionano e, anzi, nel secondo quarto, con Marco Bonacci conquistano un altro touchdown quindi il parziale si attesta sul (0-22). Sul finire del secondo quarto Venezia segna i primi punti (3-22) ma, nell’ultimo minuto, la reazione scaligera è veemente e con una connessione aerea Bonacci-Bemmo Pago conquistano uno splendido touchdown che permette agli scaligeri di andare negli spogliatoi sul punteggio di 3-29. Non cambia la musica al rientro in campo e Marinelli, incontenibile, ottiene il suo primo touchdown (3-36). Nel quarto quarto gli scaligeri non diminuiscono la pressione e Marco Bombacci regala il touchdown per il 3-43. Nell’ultima spettacolare azione della partita Manuel Savoia se ne va per trenta yards sulla sinistra seguito da Fabio Simioni che conclude per il definitivo 3-50. Dopo questo importante e spettacolare successo, il terzo consecutivo, i Mastini si preparano ad affrontare, domenica prossima sul terreno di Pescantina, i Saints Padova l’unica formazione che può contrastare i cagnacci per il vertice del girone D del campionato.

Nella foto di Nicola Vivian il tuffo in touchdown di Fabio Simioni.