I cagnacci gialloblù pronti a sbranare i Sentinal Isonzo


Sabato si ricomincia. Allo stadio G. Mian di Cormons, i cagnacci gialloblù disputeranno il match d’apertura, del campionato italiano di Serie A2, incontrando i Sentinal Isonzo. È la quinta volta che l’AGSM Mastini Verona affronterà gli isontini. Nelle precedenti quattro sfide, nelle stagioni 2018 e 2019, il successo è sempre arriso agli scaligeri. I friulani, allenati da coach Degrassi, sono una squadra tosta con un roster esperto e ben collaudato, ma coach Franco Bernardi si augura che il reparto offensivo scaligero possa rimettersi a macinare yards come nella stagione 2019. Alla storica coppia Savoia-Marinelli si aggiungerà, finalmente, il talento di Fabio Simioni arrivato a Verona nella sfortunata ultima stagione. Una grande scommessa della società e di tutto il coaching staff sono i tanti giovani, cresciuti nella Mastini Accademy, che sono stati inseriti nel nuovo roster, pronti a ritagliarsi spazi importanti tra i ventidue titolari. Purtroppo, anche questa sfida, si terrà, senza la presenza del pubblico, a porte chiuse. Nella foto di Nicola Vivian, un’azione d’attacco del match del 2019.