ART Breaking NEWS

I derby sorridono ad Ambrosiana e Caldiero Terme, il Legnago Salus pareggia


Questo mercoledì si è disputato il primo turno infrasettimanale nel campionato di Serie D, ossia la terza giornata di campionato.

L'attenzione era rivolta ai due derby tutti veronesi e a far festa sono le squadre di casa: l'Ambrosiana rifila due reti al Vigasio e se da una parte i valpolicellesi ora guidano in testa a punteggio pieno con tre vittorie in altrettante gare, dall'altra i biancazzurri del presidente Cristian Zaffani restano da soli in fondo alla classifica senza punti con l'aggiunta che dovranno trovare un nuovo allenatore, dopo le dimissioni di Mario Colantoni.

Il Caldiero Terme batte di misura il Villafranca e riscatta il passo falso di sabato scorso contro il Legnago Salus: i termali dell'ex Cristian Soave salgono così a sei punti e si portano al secondo posto dietro il duetto Ambrosiana-Cartigliano mentre il Villafranca resta fermo a uno con il dato preoccupante che resta lo zero nello score delle reti realizzate.

Secondo pareggio interno per il Legnago Salus: come all'esordio contro il Villafranca, bomber Barone e compagni non vanno oltre lo zero a zero al "Sandrini"contro la Montebelluna.

Nelle altre gare, il Cartigliano supera l'Union Feltre e si conferma a punteggio pieno come l'Ambrosiana; primo stop del Cjarlins Muzane che cade nella tana dell'Union Clodiense Chioggia mentre Adriese e Belluno fanno valere il fattore campo superando rispettivamente Este e Tamai. Terminano in parità Campodarsego-Delta Porto Tolle, Chions-Mestre e Luparense-San Luigi.

Domenica 15 si disputerà la quarta giornata e i fari saranno puntati all"Umberto Capone" di Vigasio dove si scontreranno Vigasio-Caldiero Terme, le protagoniste del scorso campionato d'Eccellenza; il Villafranca ospiterà in casa il Chions con l'obiettivo di centrare il primo successo stagionale mentre per Ambrosiana e Legnago Salus ci saranno le gare in trasferta rispettivamente contro Cjarlins Muzane e Mestre.