ART Breaking NEWS

I portieri fanno la differenza quindi vince la Salernitana


Silvestri 4– Poco lavoro di ordinaria amministrazione sbaglia clamorosamente l’uscita che porta al goal. Imperdonabile. Crescenzi 6- Come sempre si dimostra più portato a offendere che a difendere.   In ritardo la chiusura su Jallow. Un suo tiro cross, sul finire del primo tempo, mette in difficoltà il portiere. Caracciolo 5- Lascia poco spazio agli attaccanti purtroppo ne lascia troppo all’ex Chievo in occasione della rete. Morrone 6- Chiude con attenzione ogni spiraglio chi si apre non era lui a dover controllare la punta. Balkovec 5- Lascia troppo libero  Casasola permettendogli di crossare quasi indisturbato.  Henderson 5,5- Come sempre aiuta e spinge, stranissima l’ammonizione in cui è incorso. (Pazzini s.v- Entra per giocarsi il tutto per tutto ma non riceve mai un pallone giocabile.) Colombatto 6- Uomo faro distribuisce palloni a destra e manca cerca anche il tiro senza fortuna. (Zaccagni 6- Entra con grande determinazione dimostrando di essere tornato. Guida l’assalto finale.) Matos 6- Tenerlo è sempre difficile anche se intorno a lui c’è quasi una gabbia. Tira più volte ma con scarsa convinzione. Tupta 5,5- Per l’impegno e la grinta meriterebbe ampiamente la sufficienza come per il tiro su punizione però, ancora una volta, in area perde lucidità. Cissé 6- Buttato in campo quasi a sorpresa, anche per mettere fisicità nei contrasti con i difensori. Si batte, ma denota alcune carenze derivate, forse, anche dalla mancanza di gare ufficiali. (Laribi 6,5- Si divora la rete del pareggio o per meglio dire gli nega la gioia il portiere. Lui, che non è un goleador, è il più pericoloso nei tiri dell’ultima parte di gara) .