Il calcio dilettantistico di nuovo in campo nel weekend


Il calcio dilettantistico è pronto a sparare le ultime cartucce e saranno le più importanti: in palio ci sarà la promozione alla categoria successiva. Intanto domenica scorsa sono arrivati i verdetti delle retrocessioni e naturalmente alle squadre retrocesse va l'augurio di una pronta risalita. 

L'Alba Borgo Roma saluta la Promozione dopo ben quattordici anni: correva infatti l'anno 2004-05 quando il club allora denominato AlbaPrimavera salì dalla Prima Categoria dopo una serie di spareggi con altre compagini venete. 

Spostando l'attenzione proprio sulla Prima Categoria, Parona e Peschiera salutano il girone A  mentre il Boys Buttapedra lascia il girone B; festeggiano la salvezza Arbizzano, Pedemonte e Zevio. In Seconda Categoria retrocedono in Terza Corbiolo e Polisportiva Amatori Bonferraro mentre si salvano Sant'Anna d'Alfaedo e Cà degli Oppi.

Domenica i fari saranno puntati dunque sul terzo turno dei play off e in Promozione l'Albaronco, dopo il successo ottenuto contro la Seraticense, affronterà la Godigese, formazione di Castello di Godego (Treviso): si giocherà a Ronco all'Adige. 

In Prima Categoria si scontreranno Atletico Città di Cerea- Olimpica Dossobuono con quest'ultima vittoriosa domenica scorsa nella tana del Concordia: si giocherà al Pelaloca di Cerea. 

In Seconda Categoria, le sfide saranno Illasi-Malcesine e Giovane Santo Stefano-Castel d'Azzano: gli incontri si giocheranno rispettivamente a Illasi e a Santo Stefano di Zimella. Il regolamento prevede che in caso di pareggio al novantesimo, si svolgeranno due tempi supplementari e dovesse persistere la parità, per decretare la vincente si andrà ai calci di rigore.

Questo venerdì alle ore 20:30 si giocherà la finalissima per l'assegnazione del Titolo regionale in Prima Categoria e presso l'impianto comunale di Montecchio Maggiore, il Montorio duellerà con il Bassano 1903 con quest'ultima che ritroverà un'altra squadra veronese dopo aver affrontato l'Isola Rizza nella semifinale di Coppa Veneto. Rimanendo nelle gare di finale, il Caselle giocherà questa domenica e sfiderà il Rozzampia, compagine vicentina che ha trionfato nel girone F. Qui il regolamento prevede che in caso di parità, non si disputeranno i tempi supplementari e si andrà direttamente ai calci di rigore.

In Terza Categoria, si disputerà il secondo turno dei play off che sancirà quali altre squadre saliranno in Seconda e si uniranno alle già promosse Borgo Trento, Saval Maddalena e Pizzoletta: nel girone A duelleranno Verona International-Lessinia mentre nel girone B Villa Bartolomea-Dorial. Qui il regolamento prevede che per decretare la vincente, in caso di parità si svolgeranno due tempi supplementari e se persistesse la parità, si guarda la classifica alla fine del campionato. Non saranno le uniche sfide e infatti presso l'impianto sportivo comunale di Povegliano si affronteranno questa domenica Borgo Trento-Pizzoletta e in questa sfida si assegnerà il titolo provinciale. In caso di parità al novantesimo, si disputeranno due tempi supplementari e dovesse persistere la parità, si andrà ai calci di rigore.