Il figliuol prodigo : Stefano Sorrentino


Il risultato più importante per il Chievo, nel mercato chiuso ieri sera, è stato la riconferma dell’intera rosa che ottimamente si era comportata la scorsa stagione. Il D.S. Luca Nember, oltre ai movimenti riguardanti i moltissimi giovani giocatori che gravitano nell’orbita clivense, non ha rinnovato i contratti, in scadenza, a Bizzarri, Pepe e Pinzi mentre ha ceduto, in prestito, Lazarevic, Mpoku e Sestu e acquisendo, a titolo definitivo, Bastien e, il figliuol prodigo, Sorrentino mentre, a titolo temporaneo, sono arrivati De Guzman e Perugini.