Il Ministro Gian Marco Centinaio alla Fiera del Riso


“Riso italiano: più tutele e ‘dazi sanitari’ ai prodotti esteri senza qualità” 14 settembre 2018 –Isola della Scala (Verona) Il Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo Gian Marco Centinaio ha fatto visita nel pomeriggio di oggi, venerdì 14 settembre, alla 52ª Fiera del Riso di Isola della Scala e ha rilasciato ai nostri microfoni le sue dichiarazioni (audio sotto l'articolo). Incontrando amministratori e risicoltori, ha affermato: “Per il riso italiano da un lato puntiamo sulla promozione, attraverso l’internazionalizzazione, portando i nostri produttori all’estero, dall’altro sulla tutela. L’ICQRF (Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari ndr) lavora quotidianamente per tutelare le eccellenze italiane dalla contraffazione e dall’italian sounding”. Sui dazi zero, che hanno messo in difficoltà molti risicoltori, il Ministro ha sottolineato: “Stiamo lavorando per far sì che sia reintrodotta la clausola di salvaguardia. Riteniamo che sul riso che arriva dall’altra parte del mondo l’Europa debba reintrodurre i dazi che c’erano fino a poco tempo fa. Nel frattempo stiamo applicando ‘dazi sanitari’, facendo decine di controlli nei porti. Abbiamo già rimandato indietro due navi che non rispettavano le normative sanitarie del nostro Paese. Se qualcuno vuol far entrare in Italia riso o altri prodotti alimentari che non rispettano le norme, noi li rimandiamo indietro a tutela dei cittadini-consumatori”. Ad accogliere il Ministro Centinaio, l’Amministratore Unico di Ente Fiera, Alberto Fenzi, il Sindaco di Isola della Scala, Stefano Canazza e il Vicesindaco Michele Gruppo. Tra gli ospiti gli Assessori della Regione del Veneto Giuseppe Pan (agricoltura) ed Elisa De Berti (lavori pubblici), deputati e senatori, rappresentanti del Parlamento Europeo, diversi sindaci della Pianura Veronese e molti rappresentanti di enti scaligeri. “Il Ministro si è fermato in Fiera per oltre due ore, segno concreto dell’apprezzamento per la nostra manifestazione – ha spiegato l’Amministratore Unico Fenzi -. Ha inaugurato la rinnovata mostra sul riso che ospitiamo in Fiera ed è rimasto particolarmente colpito dal percorso che abbiamo creato grazie alla collaborazione con l’Ente Nazionale Risi, che ci ha messo a disposizione oltre cento qualità di riso tra campioni e piante”. “Ricevendo il Signor Ministro abbiamo potuto sentire la vicinanza delle istituzioni più importanti – ha detto il Sindaco Canazza -. Lo hanno accompagnato rappresentanti Europei, delle Camere, del Governo Regionale e tanti sindaci. Ci ha confermato la sua particolare attenzione alla risicoltura. Aspetto, quest’ultimo, che ci rende felici e fiduciosi. Contiamo di continuare questo rapporto per un settore strategico per la comunità di Isola della Scala”. “Questo incontro, a due giorni dall’inizio della Fiera, ribadisce ancora una volta quanto Isola della Scala stia diventando centrale per il riso italiano di qualità – ha concluso il Vicesindaco Gruppo -. Siamo davvero soddisfatti di questo traguardo che ci conferma che stiamo percorrendo la strada giusta per il nostro territorio e non solo”. La Fiera del Riso di Isola della Scala, iniziata il 12 settembre, terminerà il 7 ottobre.

INTERVISTE AUDIO: 1    2