Il Sona Calcio e Marco Tommasoni si dividono


Marco Tommasoni non è più l'allenatore del Sona Calcio. All'indomani della sconfitta in trasferta contro il Tritium, la quarta consecutiva per i rossoblù, il tecnico è stato sollevato dall'incarico. 

Il Sona Calcio ha finora raccolto 18 punti, frutto di cinque vittorie, tre pareggi e otto sconfitte segnando 21 gol e subendone 24: Strada è il bomber con 5 gol. 

Non manca da parte di mister Tommasoni l'amarezza e queste sono le sue parole: "Ho avuto la comunicazione questo pomeriggio. Mi sembra che all'interno della società, da quando non c'è più Claudio Ferrarese si è venuta a creare una certa instabilità e poca coerenza che purtroppo si è riversata anche sulla prima squadra che ha perso la giusta serenità per affrontare le partite. Hanno dato la gestione ad un semi procuratore brasiliano che sta portando giocatori dall'estero e tuttavia credo che stia creando parecchia confusione. Personalmente mi dispiace perché siamo ancora fuori dalla zona play out nonostante stiamo attraversando un periodo complicato. Il gruppo mi stava seguendo: siamo consapevoli di trovarci in un girone difficile e che comunque siamo sempre una neo promossa che ha come obiettivo la salvezza. C'erano delle cose positive che non sono state prese in considerazione, altre sono state prese con leggerezza ma accetto la decisione della società: fa parte del calcio".

Al posto di Marco Tommasoni, la panchina è stata affidata a Filippo Damini e per lui si tratta della seconda volta da tecnico in Serie D, in passato aveva allenato il Somma e nelle ultime quattro stagioni ha condotto il San Martino Speme in Eccellenza.

Domenica prossima si chiuderà l'andata e il Sona Calcio affronterà la quarta forza del campionato Crema, allenata da mister Andrea Dossena vecchia conoscenza dell'Hellas Verona dove ha giocato dal 2001 al 2005.