Il Valtramigna parte in pole position.


Tutti a Corte Verzè. In una delle località più belle dell’intera provincia, dirigenti, staff tecnico e giocatori del Valtramigna, squadra militante nel campionato di Prima categoria, si sono dati appuntamento per il consueto cerimoniale della presentazione. Tra le tavole imbandite all’aperto tra il meraviglioso panorama del luogo, lo storico dirigente Michele Marchi (il padre è stato anche presidente dei biancorossi), mi fa notare sullo sfondo in lontananza il castello d’Illasi con il torrione posizionato alla destra. “Sai perché noi non andiamo d’accordo con loro?” mi chiede il baffuto Marchi, “perché loro dicono che il torrione è a sinistra del castello” e scoppia in una risata mentre arrivano pian piano giocatori e dirigenti.Valtramigna, foto di gruppoValtramigna, foto di gruppo

Il tempo di degustare l’aperitivo, accompagnato dai deliziosi stuzzichini preparati ad arte con prodotti di Corte Verzè, il presidente del Valtramigna Lucio Castagna da il benvenuto a tutti, ringraziandoli per quanto saputo dare, e sul campo, e dietro le quinte, alla causa del Valtramigna nel sia pur breve scorcio di campionato interrotto dalle regole anti Covid. Il mitico presidente, giunto al quarantacinquesimo anno da condottiero (era presente anche il sempre presente dirigente Gildo Marchi), ha lasciato poi ai microfoni di radio Rcs ed al sottoscritto, il compito di condurre la serata. L’ospite d’onore Mario Furlan della F.I.G.C. Veneto, accompagnato eccezionalmente dalla moglie signora Maria, ha dato risalto a quanto seminato dal Valtramigna nelle stagioni precedenti: “essere in terza posizione nella graduatoria dei ripescaggi per accedere alla categoria superiore, dimostra tutto ciò!” Paolo Contri, patron della Contri Spumanti S.P.A. principale sponsor del Valtramigna, si è subito affrettato a dichiarare: “Noi non vogliamo regali! Conquisteremo sul campo il passaggio in Promozione!”Antonio Dal Molin ed il Presidente Lucio CastagnaAntonio Dal Molin ed il Presidente Lucio Castagna

Anche il Sindaco di Cazzano, signora Maria Luisa Guadin, non ha voluto mancare all’appuntamento: “Ho rinunciato ad una poltrona in prima fila per assistere all’Opera in Arena!” Poi, dopo aver sottolineato le migliorie promesse e mantenute presso gli impianti sportivi, sostituzione delle vecchie panchine con le più funzionali e moderne (12 posti a sedere) e sostituzione della rete alta dietro le porte, ha dato un annuncio a sorpresa: “Abbiamo presentato un progetto di campo sintetico, presso il Bando sport e periferie del Dipartimento dello Sport. Speriamo di entrare in graduatoria per il finanziamento”.Il Sindaco signora M.Luisa GuadinIl Sindaco signora M.Luisa Guadin

Il riconfermato mister Omar Lovato, giunto al quarto mandato consecutivo, ha ringraziato il d.s. Roberto Meneghetti e la società per il lavoro svolto nell’allestire una rosa altamente competitiva; ricordiamo che i biancorossi erano in testa alla classifica al momento dell’interruzione del campionato. “Sono arrivati acquisti mirati e funzionali al nostro gioco (il mister predilige schierare il 4-3-3 quando possibile) e non possiamo nascondere il nostro obiettivo che è quello di vincere”. Quali sono le possibili pretendenti al titolo? “A mio modo di vedere, Scaligera, Bovolone e Pro Sambonifacese hanno operato molto bene sul mercato, aggiungendo tasselli importanti alla rosa; attenzione all’Illasi però, potrebbe essere la vera sorpresa”.La dirigenza e gli ospiti d'onoreLa dirigenza e gli ospiti d'onore

5 sono i nuovi innesti nel Valtramigna: il portiere Marco Corradini (dalla Provese), il difensore Guye Babacar (dal Cologna Veneta), il centrocampista Mattia Marcazzan (dal San Giovanni Ilarione) e gli attaccanti Marco Dall’Omo (dalla Pro Sambonifacese) e Marco Donatello (dal Montebello). Nuovo anche il Massaggiatore Fisioterapista Paolo Tamellini. Il Valtramigna oltre ad aver mantenuto l’ossatura portante della squadra, tranne Mirko Magagnotto (passato al Real Monteforte) ed Alessandro Zerbato (ha smesso per problemi di lavoro), possiede il tandem d’attacco più invidiato dalle altre società, ossia Giovanni Lorenzi e Christian Turozzi, ai quali contenderanno il posto, giovani di valore come Federico Rossi e Leonardo Capone, entrambi riconfermati.L.Castagna, mister Omar Lovato ed il d.s. R. MeneghettiL.Castagna, mister Omar Lovato ed il d.s. R. Meneghetti

Il capitano Massimo Lovato di dichiara soddisfatto del gruppo e sprona i compagni a credere nelle proprie forze dando il massimo per la causa comune, come la Nazionale di Roberto Mancini. La deliziosa cena, rigorosamente con prodotti dell’azienda Corte Verzè, ha chiuso nel migliore dei modi la serata.Valtramigna ai tavoliValtramigna ai tavoli

Questa la rosa completa:

Portieri: Sebastiano Fiorio, Marco Corradini, Vittorio Marchi.

Difensori: Edoardo De Luca, Massimo Lovato, Guye Babacar, Loris Marcazzan, Davide Bettonte, Simone Dona’

Centrocampisti: Mattia Marcazzan, Stefano Gianello, Matteo Ballarotto, Lodovico Zambellan, Mauro Meneghetti, Francesco Veronesi, Lovato Luca.

Attaccanti: Leonardo Capone, Giovanni Lorenzi, Christian Turozzi, Federico Rossi, Marco Dall’Omo, Marco Donatello.

Allenatore: Omar Lovato, vice Roberto Meneghetti, Prep. Port. Simone Gaiga, Massaggiatore Fisioterapista Paolo Tamellini.

Presidente: Lucio Castagna, Presidente Onorario Luciano Contri, vice pres. Gildo Marchi. Segretario: Luigi Contri.