L’Hellas Verona supera l’ND Gorica per 4-3 nel test match di Rovereto


 

Alla fine del ritiro di Santa Cristina, l’Hellas supera per 4-3, gli sloveni dell’ND Gorica, allo stadio Quercia di Rovereto. Juric porta tutti i giocatori attualmente a sua disposizione compresa la nutrita schiera dei ragazzi della Primavera che hanno giocato la finale contro la Fiorentina. A inizio gara scendono in campo, davanti a Silvestri, Dawidowicz, Gunter e Empereur, quindi, a centrocampo, Faraoni, Danzi, Veloso e Dimarco quindi Henderson alle spalle di Stepinski e Di Carmine. Passano in vantaggio, alla prima azione, gli sloveni con una puntata del velocissimo Oyewusi ma, già nel primo tempo, i gialloblù pareggiano con Faraoni che appoggia in rete un perfetto traversone di Dimarco.  Prima della fine del tempo Stepinski è messo giù in area e conquista il rigore che Di Carmine trasforma con un forte tiro, alla sinistra del portiere. A inizio ripresa entrano Bocchetti per Gunter e Magnani per Empereur ma, dopo pochi minuti, gli sloveni pareggiano con un tiro dal limite di Marinic. Passano cinque minuti e gli scaligeri tornano in vantaggio. Lungo traversone di Faraoni uscita un po' avventata del portiere che allontana proprio sui piedi di Stepinski che, a porta vuota, insacca. Juric, poco prima del ventesimo, provvede a far entrare la schiera dei ragazzi della Primavera che, poco dopo la mezzora, lo ripagano segnando la quarta rete. L’azione è impostata da Udogie che appoggia, in area, a Sane che, vinto un rimpallo, batte imparabilmente il portiere. Giusto premio per il bomber della Primavera che, in campionato, ha segnato 18 reti. Poco prima del triplice fischio lo sloveno Smajlagic accorcia le distanze ma, poco dopo, arriva il triplice fischio che manda tutti sotto la doccia. Buon allenamento dopo due settimane di duro lavoro con gli uomini a disposizione. Nei prossimi giorni, in attesa di novità dal mercato, dovrebbero rientrare coloro che sono stati chiamati dalle varie nazionali e Juric potrà, nel buen ritiro di Peschiera, preparare la squadra per il debutto, sabato 19 con la Roma. Il prossimo test match, sabato 12 a Villafranca, con la Cremonese.

<!-- /* Font Definitions */ @font-face {font-family:"Cambria Math"; panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:roman; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} @font-face {font-family:Calibri; panose-1:2 15 5 2 2 2 4 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:swiss; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:-536859905 -1073732485 9 0 511 0;} @font-face {font-family:Cambria; panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:roman; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:-536870145 1073743103 0 0 415 0;} /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-unhide:no; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; margin-top:0cm; margin-right:0cm; margin-bottom:10.0pt; margin-left:0cm; line-height:115%; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri",sans-serif; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:Calibri; mso-fareast-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi; mso-fareast-language:EN-US;} .MsoChpDefault {mso-style-type:export-only; mso-default-props:yes; font-family:"Calibri",sans-serif; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:Calibri; mso-fareast-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi; mso-fareast-language:EN-US;}size:612.0pt 792.0pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:36.0pt; mso-footer-margin:36.0pt; mso-paper-source:0;} div.WordSection1 {page:WordSection1;}