La fotografia dalla Serie D alla Terza Categoria dopo gare 29 Settembre


 

SERIE D

In Serie D continua il momento positivo del Vigasio, che si aggiudica il derby contro il Villafranca: la rete vittoria dei biancazzurri di mister Orecchia arriva nella ripresa e ora salgono al terzo posto in classifica a sole tre lunghezze di ritardo dalla capolista Cartigliano. I castellani confermano il momento negativo in campionato e incassano la seconda sconfitta consecutiva. Delle altre veronesi, fa festa il solo Caldiero Terme con i termali di Cristian Soave che s'impongono sul campo del Mestre grazie alla rete di Zerbato. Giornata da archiviare in fretta per il Legnago Salus, che cede nella tana dell'Union Feltre ed è il primo stop esterno dopo due vittorie consecutive lontano dalle mura amiche. Domenica nera anche per l'Ambrosiana con i valpolicellesi che crollano in casa sotto i colpi dell'Union Clodiense Chioggia e incassano il terzo ko consecutivo dopo un inizio di stagione che sembrava incoraggiante. Nelle altre gare, l'Este infligge la prima sconfitta stagionale al Cartigliano che tuttavia conserva la testa della classifica mentre sono stati diversi i colpi esterni: oltre all'Union Clodiense Chioggia e al Caldiero Terme, fanno la voce grossa in trasferta Chions, Luparense, Adriese, Belluno e Campodarsego. Nel prossimo turno, giocheranno davanti ai propri supporters Caldiero Terme, Legnago Salus e Villafranca e affronteranno rispettivamente Este, Tamai e Union Feltre mentre per Vigasio e Ambrosiana ci saranno le sfide esterne contro Luparense e Campodarsego.

ECCELLENZA

Tre squadre al comando, ma nessuna veronese dopo quattro giornate nel campionato d'Eccellenza: sono Giorgione, Castelbaldo Masi e Ceraldocks Camisano. Il Sona Calcio centra la prima vittoria stagionale espugnando il campo del San Martino Speme che per primo si era portato in vantaggio. La Belfiorese si illude contro il Castelbaldo Masi che ribalta il risultato segnando tre reti; pesante è il tonfo interno del Valgatara, che cede contro il Giorgione e per la compagine di mister Jody Ferrari è il primo ko stagionale. Sconfitta di misura per il Team Santa Lucia Golosine, che cede di misura sul campo della Godigese. L'unica consolazione in una giornata non brillante per le veronesi, arriva dal Garda che pareggia in casa contro l'Albignasego: la sfida contro la formazione padovana termina con le rispettive porte che restano inviolate. Domenica prossima non saranno previsti derby: Sona Calcio e Team Santa Lucia Golosine affronteranno in casa rispettivamente Godigese e Montecchio Maggiore mentre San Martino Speme, Valgatara, Belfiorese  e Garda andranno nelle tane di Abano, Albignasego, Camisano e Godigese. 

PROMOZIONE

Domenica 29 settembre 2019 sarà una data da ricordare per le neo promosse a partire dal Montorio che batte il Mozzecane e ora guida il campionato di Promozione. L'Isola Rizza, dopo il successo in coppa si ripete e batte nuovamente l'Albaronco; l'Atletico Città di Cerea riscatta il ko contro il Nogara centrando il colpaccio contro il Castelnuovo Sandrà e il Pescantina Settimo detta legge sul campo del San Giovanni Lupatoto. Seconda vittoria consecutiva per il Nogara con i bianco-rossi che rimontano addirittura due gol all'Aurora Cavalponica mentre la Polisportiva Virtus infligge il primo ko al Cologna Veneta con un avvio bruciante. Si dividono la posta Oppeano e Povegliano, unica gara a terminare in parità, mentre il Badia Polesine fa valere il fattore campo e batte il Sitland Rivereel.

PRIMA CATEGORIA

In Prima Categoria, nel girone A sono Alba Borgo Roma e la rivelazione del momento San Peretto a guidare la classifica: i giallo-rossi di Devis Padovani pareggiano contro il Cadidavid mentre i ragazzi di Franco Tommasi fanno la voce grossa contro il Real Grezzanalugo. L'Olimpica Dossobuono cala il poker contro la Montebaldina Consolini mentre è giornata nera per il Quaderni, battuto in casa dal Lugagnano e in classifica precipita al penultimo posto. Non deludono il proprio pubblico ne il Croz Zai che rifila tre reti al Malcesine e nemmeno il Pedemonte che s'impone di misura contro il Concordia. Non si fanno male Caselle e San Zeno, con quest'ultima di nuovo in campo questo mercoledì e ripeterà la gara contro la Montebaldina Consolini mentre arriva un punto a testa nella sfida tra Arbizzano e Valpolicella. Nel girone B, si conferma leader il Sovizzo grazie alla vittoria sul campo della Pro San Bonifacio. Vittorie a suon di gol arrivano per il Casaleone e il Valdalpone Roncà che rifilano una manita rispettivamente al Castel d'Azzano e al Pozzo. Rompe il ghiaccio il Bovolone, che centra i primi tre punti stagionali superando la Scaligera e non delude lo Zevio che batte il Tregnago. Grande exploit per l'Illasi che vince in rimonta contro l'Audace mentre si dividono la posta con due reti a testa Real San Zeno e Valtramigna Cazzano. Sospesa al termine del primo tempo San Giovanni Ilarione-Chiampo per infortunio dell'arbitro sul risultato di 1-0 per la squadra di casa: ora, con l'entrata del nuovo regolamento, si dovrà recuperare dal momento dell'interruzione e quindi dall'inizio della ripresa.

SECONDA CATEGORIA

In Seconda Categoria, bisogna andare nel girone C e D per trovare squadre a punteggio pieno: da una parte le vicentine Union Sportiva Alte Ceccato e Brendola, dall'altra Bevilacqua e Aurora Marchesino: sono le uniche ad aver finora sempre vinto. Nel girone A, il SommaCustoza rallenta la corsa del Peschiera che tuttavia resta al comando, ma ora è tallonato da Calmasino e Pastrengo entrambe vittoriose. Nel girone B guidano Borgoprimomaggio e Olimpia Ponte Crencano che con quattro reti si sbarazzano rispettivamente di Borgo Trento e Juventina Valpantena. Nel girone C, il Locara fa suo il derby contro il Borgo Soave Calcio; la Provese pareggia contro il Grancona mentre perdono sia Real Monteforte che Sambonifacese. Nel girone D, l'Albaredocalcio impatta contro il Gsp Vigo mentre il Bonavigo centra la seconda vittoria consecutiva.

TERZA CATEGORIA

In Terza Categoria, nel girone A centrano la terza vittoria in altrettante gare Borgo San Pancrazio e Corbiolo; tra le vittorie più sonore si segnalano quelle ottenute da Rivoli, Noi La Sorgente e San Zeno Vr 1919. Nel girone B, caratterizzato da nessuna affermazione esterna si conferma a punteggio pieno il Porto Legnago grazie ai tre punti ottenuti con Real Minerbe; il Villa Bartolomea cala il poler con il Venera.