La gioia della prima vittoria stagionale


Domenica prossima si disputerà la 4^giornata dall'Eccellenza alla Seconda Categoria, tuttavia non si può cancellare quello che è successo nell'ultimo turno, con alcune squadre che hanno finalmente assaporato la gioia della vittoria. Vincere dà sempre una grande carica ed è sempre bello vedere la gioia dei giocatori che accolgono il triplice fischio finale dell'arbitro come una liberazione per poi raggiungere i propri tifosi. In Eccellenza ha brindato ai primi tre punti il Team Santa Lucia Golosine grazie al successo ottenuto nel derby contro il Garda che fino a quel momento non aveva mai perso. In Promozione ha "rotto il ghiaccio" il Pescantina Settimo che nella sfida tra neo promosse ha prevalso, alla fine di una gara dalle mille emozioni, sull'Isola Rizza mentre il Nogara ha cancellato lo zero dalla classifica aggiudicandosi il derby della bassa contro l'Atletico Città di Cerea. In Prima Categoria, nel girone A ha centrato la prima vittoria stagionale il Pedemonte che ha superato in trasferta il Caselle mentre nel girone B, due sono state le formazioni che hanno alzato le mani al cielo: il Casaleone, vittorioso in trasferta contro il Valtramigna Cazzano e lo Zevio, che ha rifilato un fantastico poker al Pozzo. In Seconda Categoria, nel girone A conquista i primi tre punti la Polisportiva La Vetta che cala il poker contro il Cavaion; nel girone B esulta la Juventina Valpantena, dopo una gara dalle mille emozioni contro il Boys Buttapedra e Real San Massimo e Gabetti Valeggio che fanno la voce grossa rispettivamente nei campi di Verona International e Saval Maddalena. Infine nel girone D, sono state tre le squadre a far festa: il Bonavigo che ha battuto fra le mura amiche il Cà degli Oppi mentre la Nuova Cometa Santa Maria e il Colognola ai Colli hanno prevalso in trasferta, rispettivamente contro Bo.Ca Junior e Gips Salizzole. In Terza Categoria, si è disputata la 1^ giornata e nel girone A sarà una domenica che sarà ricordata a lungo dal Calcio Bardolino: il club lacustre, infatti, torna a vincere dopo un lunghissimo digiuno se pensiamo che l'anno scorso alla fine del campionato non chiuse vittoriosamente nemmeno una gara.