La grande mossa di Juric, effettua tre cambi e tutti vanno in goal


Silvestri 7– Subisce tre reti, forse sulla prima non è ben piazzato, ma evita ripetutamente la capitolazione. Rrahmani 5,5 – Meno sicuro del solito ha un’incertezza fatale nell’occasione della seconda marcatura.  Kumbulla 5,5- La lunga assenza, per infortunio, ha lasciato della ruggine nel ragazzo di Peschiera. Primo tempo di grandissima sofferenza si riprende nella ripresa.  Gunter 5,5- Anche lui non al meglio. Soffre la velocità dei granata e deve intervenire sempre in affanno.  Faraoni 7- Mezzo punto in più per l’assist per il pareggio finale.  Amrabat 7- Nel primo tempo è il solo che riesce a mantenere il livello di gioco cui siamo abituati a vederlo. Ingenua la protesta che gli costa il pesante giallo. Adesso può rifiatare fino all’Epifania. (Pazzini 8- Entra e cambia la partita. Si assume subito l’onere, pesantissimo, dopo due errori, di battere il rigore che riapre la gara. Straordinaria la girata, deviata sul palo da Sirigu, che porta alla seconda rete. Spina nel fianco nella difesa granata.) Pessina 5,5- Molto ordinato ma mai determinante. Veloso 6- Si conferma pericoloso sulle palle inattive. Chiama al miracolo Sirigu che toglie letteralmente dalla porta il pallone direttamente da angolo. Batte la punizione che porta al pareggio.  Lazovic  5,5- Quando innesta la quarta ma, lo fa raramente, è incontenibile, sciupa incredibilmente la possibilità di pareggiare subito all’inizio ripresa. In difesa soffre molto . Zaccagni 5- Dopo alcune prestazioni eccellenti, sbaglia completamente partita. Non rientra nella ripresa. (Verre 7- Prima mossa miracolosa di Juric. Segna da rapace d’area la seconda rete gialloblù poi appoggia a Faraoni la punizione recapitatagli da Veloso.) Di Carmine 6- Gioca un tempo di grandissima sofferenza, sovrastato dal gigantesco Nkoulou che non lo fa respirare. Cerca di allargare il gioco ma è troppo poco.(Stepinski (foto) 7- Prima rete con l’Hellas che vale il pareggio. Peccato sciupi una ghiotta opportunità, che si era procurato, preferendo tirare, sull’esterno della rete, piuttosto che cercare Pazzini e Verre liberi a centro area. Essersi sbloccato potrebbe tornare molto utile nel girone di ritorno.)