La piemontese Tommasi è la sorpresa della prima giornata dei Campionati Italiani Under 14 Femminili alla Pineta


È Ambra Tommasi (foto) la sorpresa della prima giornata dei Campionati Italiani Under 14 femminili in pieno svolgimento alla Pineta. La piemontese, classificata 3.2, dopo aver superato i due turni delle qualificazioni, si è presa il lusso di estromettere, con un perentorio 6-4 6-2, la ligure Sofia Coati 2.6 ottava testa di serie. L’assalto delle ragazze con classifica più bassa ha poche volte avuto ragione delle meglio classificate. Lo sgambetto è riuscito alla pugliese Daria Raimondo 3.1 all’emiliana Sveva Pansica 2.8 per 6-3 6-4 e alla siciliana Laura Genovese 3.2 alla laziale Mia Masera 2.8 per 6-1 6-3. Negli altri incontri la miglior classifica ha fatto la differenza. La laziale Greta Petrillo 2.5, n° 1 del seeding, ha lasciato solo 3 giochi alla marchigiana Maria Stella Musarra3.2. L’emiliana Chiara Bartoli 3.1 si è liberata con un perentorio 6-2 6-0 della calabrese Giulia Mercuri 3.2, la siciliana Giulia Giardina 2.8 ha concesso solo tre giochi all’abruzzese Tamara Ascolani 3.2, stesso risultato della laziale Martina Martinelli 2.7 alla campana Eleonora Marono 3.1. Prosegue la sua marcia anche un’altra qualificata l’emiliana Silvia Aletti 3.3 che ha superato la ligure Camilla Poggi 4.1 trovando resistenza solo nel primo set (7-6 6-2). Pochi problemi per la ligure Lucrezia Musetti 2.8 contro la qualificata emiliana Chiara Marzocchi 3.1. Sono stati necessari tre set, dopo aver perso il primo 1-6, alla laziale Cecilia Stella Ferrazzoli 2.7 per aver ragione della molisana Beatrice Guccione 3.1. Svolgimento pressoché analogo nel match fra la lombarda Emma Calvo 2.8 e la qualificata marchigiana Gloria De Santis 3.2 che si era aggiudicata per 6-3 il primo parziale. Imperiosa la marcia della veneta Chiara Albiero 3.3, allenata in Pineta da Marco Girardini, che ha concesso un solo game alla piemontese Viola Paganotto 4.1.