La Provese in pole position


La Provese non si nasconde; puntiamo a vincere il campionato!

La Provese del riconfermato allenatore Mirco Dalle Ave, giunta in terza posizione ad una manciata di punti, dalle vicentine Brendola e Montecchio San Pietro, nello scorso campionato di Seconda categoria girone C, ora punta decisamente alla vittoria finale. Sono arrivati a rinforzare una già buona rosa di calciatori, alcuni giocatori fortemente voluti per raggiungere l’obiettivo finale, senza per questo dimenticare i giovani del vivaio, alcuni già promossi in Prima squadra. Presso gli splendidi impianti sportivi in località Mantovane, inaugurati l’11 maggio 2019, si sono ritrovati tutti, per dare il via alla nuova stagione sportiva. Provese, giocatori e staff alla presentazione.Provese, giocatori e staff alla presentazione.

Un clima di grande amicizia e perfetta armonia tra giocatori staff tecnico e dirigenza, è stato il vero protagonista di tutta la serata. Presente il Sindaco di San Bonifacio Giampaolo Provoli, che quest’anno, impegni permettendo, potrà vedere all’opera il figlio Stefano, ingaggiato dalla Provese e vecchia conoscenza di mister Dalle Ave (ValdalponeRoncà e Bevilacqua): “Questa è una società sana, fatta di veri appassionati di calcio che fanno del volontariato una filosofia di vita (a partire dal presidente, signora Nadia Pieropan, sempre indaffarata a preparare e servire squisite pietanze ai suoi amati giocatori e collaboratori). Conosco e stimo da sempre mister Dalle Ave, e confido che possiate davvero fare un buon campionato”. Antonio Dal Molin intervista il presidente Nadia PieropanAntonio Dal Molin intervista il presidente Nadia Pieropan

Breve come sempre il discorso iniziale della Pieropan, la quale ha semplicemente augurato a tutti un buon lavoro. Intenso il discorso del direttore sportivo, l’ex bomber Nicola Bergamasco: “Abbiamo uno splendido gruppo di uomini prima che di giocatori, ai quali abbiamo aggiunto calciatori già noti all’ambiente Provese, come il centravanti Matteo Bastianello ed il centrocampista Federico Billo Viola, ed altri là dove serviva, ovvero i difensori Stefano Provoli dall’Albaredo, Stefano Rezzadore e Nicola Trevisan dal ValdalponeRoncà, e Andrea Fabbro, fresco vincitore del campionato col Brendola. Nessuno ci fa pressione, ma se giochiamo con passione e nel rispetto delle regole, arriveranno anche i risultati”. Provese, lo staff tecnico: Gastone Falco mass., Paolo Tedesco vice all., Maurizio Dal Cerè pr.port., mister Mirco Dalle Ave.Provese, lo staff tecnico: Gastone Falco mass., Paolo Tedesco vice all., Maurizio Dal Cerè pr.port., mister Mirco Dalle Ave.

La Provese dispone di un interessante Settore giovanile, sapientemente guidato da Loris Cavallaro e da Simone Fedrigo, il quale ha dichiarato: “l’obiettivo è di far crescere i nostri calciatori e formarli per la Prima squadra. Quest’anno i portieri Filippo Confente e Filippo Tessari, entrambi classe 2003, saranno aggregati alla Prima squadra (che avrà ben 4 portieri a disposizione; oltre al riconfermato Marco Corradini è arrivato anche l’esperto Cristiano Bertin). Siamo in perfetta sintonia con mister Dalle Ave, il quale notoriamente si trova a suo agio con i ragazzi da poter formare come calciatori. Mi piace sottolineare e ringraziare i giocatori per aver accettato un ridimensionamento economico, alla luce della crisi che attanaglia la società in generale. Abbiamo dei nostri giocatori prestati alle società limitrofe per “farsi le ossa”; insomma lavoriamo perché nulla vada disperso del nostro potenziale”. Sentiamo ora i più volte tirato in causa Mister Dalle Ave: “Ringrazio la società per la fiducia accordatami; quest’anno partirò dall’inizio ed avrò quindi modo di portare sin da subito le mie idee calcistiche, cosa non da poco questa. Sarà importante la preparazione e partire di conseguenza con il piede giusto”. Mister Dalle Ave potrà avvalersi della collaborazione del vice Paolo Tedesco, del preparatore dei portieri Maurizio Dal Cerè, e del massaggiatore Gastone Falco, tutti riconfermati. Provese, i saluti finali: Manuel Palazzini, Antonio Dal Molin, Mirco Dalle Ave, Nicola Trevisan, Sraidi Amin.Provese, i saluti finali: Manuel Palazzini, Antonio Dal Molin, Mirco Dalle Ave, Nicola Trevisan, Sraidi Amin.

Tra una battuta scherzosa e l’altra, sono via, via, passati sotto il mio microfono tutti i componenti della rosa (pochissimi gli assenti). Atteso il discorso del capitano Federico Tregnaghi, come pure le prime dichiarazioni dei nuovi arrivati. Al termine della presentazione ufficiale, una sontuosa cena preparata ad arte dalla Nadia e dal suo staff dietro le quinte, ha fatto da cornice alla splendida serata. Seduto al tavolo di coloro che hanno fatto la storia passata della Provese, tra i quali Roberto Lunardi (oltre cinquant’anni con i rossoneri), Virgilio Bonturi, Daniele Raimondi, Flavio Fadini, Loris Cavallaro e tra quelli che stanno scrivendo quella presente, Davide Coati e Simone Fedrigo, tra un prosecco ed un durello, ho avuto il piacere di ascoltare e raccontare aneddoti riguardanti ovviamente il mondo del calcio: cosa chiedere di più?

Questa la rosa della Provese stagione 2020-21: Portieri: Marco Corradini, Cristiano Bertin, Filippo Confente e Filippo Tessari cl. 2003, aggregati alla Prima squadra.

Difensori: Manuel Palazzin, Stefano Rezzadore (dal Valdalpone), Stefano Provoli (dall’Albaredo), Nicola Trevisan (dal Valdalpone), Matteo Zandomeneghi, Mattia Zeminian, Enrico Benini, Andrea Fabbro (dal Brendola).

Centrocampisti: Giacomo Bettonte, Giulio Mancassola, Federico Billo Viola (dall’Albaredo), Mattia Salvaro, Federico Tregnaghi capitano, Kamouni Aiman giovane 2001.

Attaccanti: Christopher Basso, Matteo Bastianello, Sraidi Amin, Pierluigi Dal Bosco. Allenatore: Mirco Dalle Ave, vice all. Paolo Tedesco, all. port. Maurizio Dal Cerè, mass. Gastone Falco.

Staff dirigenziale: Nadia Pieropan pres., Marco Vicentini vice pres., Stefano Balan Segretario. Nicola Bergamasco d.s. Consiglieri: Roberto Lunardi, Luca Duati, Paolo Chilese; Loris Cavallaro e Simone Fedrigo sono anche responsabili del settore giovanile.