ART Breaking NEWS

La sessione del calcio mercato nei dilettanti entra nel vivo


La sessione invernale del calcio mercato nei dilettanti è entrata nel vivo e d’altronde è questo il periodo giusto per le società che vogliono rinforzare le rose in vista del ritorno.

Il Bovolone 1918 ha già perfezionato quattro movimenti in entrata: dal Nogara arrivano il centrocampista Francesco Meneghini e la punta Luca Scarabello; sempre a centrocampo arriva Alessandro Olivieri dal Cadidavid e dall’Isola Rizza la punta Giacomo Bissoli.

Scarabello, Meneghini e Olivieri hanno già debuttato domenica scorsa nella gara persa contro il Casaleone e mister Devis Padovani spera di invertire la rotta: “Non è un bel momento per noi, anche se nella gara persa contro il Casaleone, ha pesato un arbitraggio non all’altezza: per noi c’erano due rigori netti ma l’arbitro non ha voluto fischiarli. La società ha agito bene sul mercato: sono convinto che presto torneranno anche le vittorie”.

Un’operazione in entrata e una in uscita per il lanciatissimo Atletico Città di Cerea, che nelle ultime sette gare ha ottenuto altrettante vittorie: arriva l’esterno Umberto Ambrosi dalla Seraticense mentre è stato ceduto al Vigo, tra l’altro è un ritorno al club legnaghese, il centrocampista Lorenzo Menini.

Rimanendo nella bassa, anche il Bevilacqua ha ufficializzato l’arrivo della punta Matteo Bedoni dal Sustinenza e del portiere Amedeo Bologna, che torna a disposizione dopo aver trascorso un anno in Giappone per perfezionare la lingua.

Tra gli altri movimenti di mercato, è notizia dell’ultima ora che la punta Antonio Corbo abbia lasciato lo Zevio e si è accasato alla Pro Sambonifacio.