La squadra c'è, i punti purtroppo no!


Silvestri 6,5– Tre reti ma nessuna colpa, svolge il proprio lavoro bene, anzi compie un paio di ottimi interventi.  Rrahmani 6,5 – Meriterebbe mezzo punto in più per le due straordinarie chiusure del primo tempo. Nella ripresa soffre l’agilità del Papu.  Dawidowicz 5- Lascia la squadra in dieci nei momenti cruciali. Chiude in ritardo in occasione del primo pareggio.  Bocchetti 6- Nel primo tempo soffre la pressione atalantina, dove sbaglia un rinvio che colpisce il compagno di reparto e libera Muriel. Ammonito non rientra nella ripresa. (Empereu 5,5- Inizia bene poi nel finale caotico si perde.) Faraoni 6- Buona prova macchiata però dal fallo che porta al rigore dove sbaglia il tempo d’intervento. Amrabat 7- Ormai non stupisce più la sua intensità è proverbiale. Negli ultimi minuti gioca da difensore centrale.  Pessina 6- Non sente la pressione. Da l’avvio all’azione del secondo goal. Esce per un problema fisico. (Verre s.v.- Una decina di minuti senza particolari squilli.) Veloso 6- Non ha ancora il ritmo partita ma le sue parabole sono sempre pericolose. Lazovic  7- Ogni sua percussione è un pericolo per la difesa orobica. Serve un assist perfetto per il raddoppio. Zaccagni (foto)7- La sua vitalità è devastante. Lotta tutta la partita con l’arbitro che lo ammonisce per proteste. Stupenda la verticalizzazione per Lazovic in occasione del raddoppio. Di Carmine 7,5- Prima doppietta in A. La prima rete d’astuzia la seconda da vero bomber. (Ajapong s.v.- Debutto, per proteggere, inutilmente, la difesa dopo l’espulsione di Dawidowicz.)