ART Breaking NEWS

La strana tendenza: il fattore campo non incide più e si segna molto negli ultimi minuti


Sta per volgere al termine il girone d'andata dei campionati dilettantistici. Ancora 270 minuti e poi per tutte le squadre arriverà la sosta per le festività natalizie. 

Tornando all'ultima giornata disputata domenica scorsa, è emerso che giocare in casa o in trasferta non è più un fatto rilevante per chi scende in campo. A questo punto, la domanda sorge spontanea; quanto può incidere il fattore campo nel rendimento di una squadra? Solo scorgendo i risultati, sembra che in certi campionati, essere sostenuti dai propri tifosi non conta più e gli esempi sono molti. In Prima Categoria nel girone B i successi esterni sono stati addirittura cinque ed ha esultato il solo Sanguinetto Venera davanti al proprio pubblico superando in rimonta il Valdalpone Roncà; lo stesso copione si registra nel girone A con l'unico Concordia vittorioso in casa nel big match contro il Calmasino, mentre le affermazioni in trasferta sono state tre. In Terza Categoria, nel girone A nessuna squadra ha prevalso davanti alle mura amiche: il bilancio è stato di tre pareggi e altrettanti colpacci esterni.

Nell'ultima giornata è emerso un altro dato interessante: molti sono stati i gol realizzati negli ultimi minuti e immaginiamo gli umori diversi delle squadre che hanno segnato e di quelle che invece hanno subito. In Promozione sono state addirittura quattro le situazioni di gare che si sono risolte nel finale. L'Albaronco ha colto i tre punti all'ultimo respiro nella gara giocata in trasferta contro il Chiampo e con questa vittoria ha riaperto il campionato riducendo lo svantaggio nei confronti della capolista Castelbaldo Masi. Il Cologna Veneta ha acciuffato nel recupero il pareggio contro il Castelnuovo Sandrà e chissà che rabbia per la formazione lacustre che pensava di aver la vittoria già acquisita. Grande prova di orgoglio per l'Alba Borgo Roma che, sotto di due gol, proprio negli ultimi minuti ha agguantato il pareggio contro il Sitland Rivereel. In Prima Categoria, nel girone A il Calcio Lugagnano ha beffato nel recupero il Real Grezzanalugo, portando via un punto insperato mentre il Valpolicella ha raddrizzato la gara nel finale, evitando così la sconfitta contro il Parona.