L'a.s.d.Sule spera nel ripescaggio in Seconda categoria


 

 

 

L’A.S.D. Sule, squadra nata la scorsa stagione ed iscritta nel campionato di Terza categoria, ha buone possibilità di essere ripescata in Seconda categoria. “Abbiamo vinto la Coppa Disciplina e disputato le semifinali della Coppa Verona”, racconta Matteo Pellizzaro, “in virtù di questi risultati e dell’alto punteggio in graduatoria, potremmo accedere al campionato di Seconda categoria”. A.s.d. Sule Graziano e Matteo PellizzaroA.s.d. Sule Graziano e Matteo Pellizzaro

Dopo Villabartolomea e Venera dunque, anche il Sule, società che ha sede a Baldaria, ma che gioca negli splendidi impianti sportivi di Gazzolo d’Arcole, potrebbe accedere al campionato di Seconda categoria. Un traguardo importante per la neonata ed ambiziosa società. Matteo Pellizzaro ha appeso le scarpe al chiodo e si è calato perfettamente nei panni di direttore sportivo dei nero-verdi. Il forte difensore centrale, dopo aver ottenuto in carriera ben tre promozioni (tutte ai play-off) dalla Prima categoria alla Promozione, con Gazzolo, Lonigo ed Aurora Cavalponica, svela i cambiamenti avvenuti all’interno della società: “Ivan Dall’Omo non sarà il nostro allenatore nella prossima stagione. Al suo posto, proveniente dagli Allievi del Montecchio, arriverà Cristian Masetto, mio compagno di squadra nel Gazzolo di mister Matteo Fattori”. L’indimenticato centrocampista di Sambonifacese e Cologna Veneta, Cristian Masetto, si avvarrà della collaborazione di Moreno Bolcato (anch’egli ha smesso di giocare) come allenatore dei portieri. “Rimarrà con noi gran parte della rosa, tra i quali Dorian Molla, e spero anche Matteo Bastianello”, prosegue Pellizzaro, “abbiamo inoltre ingaggiato i difensori Yari Furlani e Filippo Franceschetti, provenienti dal Roverchiara, i centrocampisti Giovanni Benin e Matteo Nardi (dal Boca-Junior), e l’attaccante Alessio Albarello, proveniente dall’Albaredo”. Cambierà anche la guida dell’A.s.d. Sule: “Mio padre Graziano”, prosegue Pellizzaro, “sarà il nuovo presidente della società, ed avvicenderà Sasa Baco, il quale passerà alla vice presidenza. Giulia Fadda sarà la nostra segretaria, mentre Antonio Maggio, Andrea Rossin, Giancarlo Siliotto, Edison Lujia, Luca e Pompeo Marcon, mantengono la loro carica di dirigenti e consiglieri”. Qualora non doveste essere ripescati? “Nel caso dovessimo rimanere in Terza categoria, è chiaro che puntiamo a vincere il campionato.