Le veronesi di Serie D inserite tutte nel girone C


C'era tanta curiosità nel sapere dove sarebbero state inserite le cinque formazioni veronesi che quest'anno disputeranno il campionato di Serie D.

Il pericolo era di vederle inserite in gironi diversi, come capitò nella stagione 2010/11 quando Verona era rappresentata da quattro squadre e se Cerea, Villafranca e Virtus Vecomp furono inserite nel girone D con avversarie tosco-emiliane, il Legnago Salus venne inserito nel C con compagine venete, trentine e friulane.

Non fu comunque un caso isolato: nella stagione 2014/15 Virtus Vecomp e Villafranca fecero parte del girone B occupato da formazioni lombarde mentre il Legnago Salus mantenne il girone C. Nella stagione successiva, 2015/16 Legnago Salus e Villafranca furono dirottate nel girone D e trovarono nel loro cammino squadre emiliane mentre la Virtus Vecomp affrontò il girone C.

Quest'anno non sarà così e per la gioia di molti addetti ai lavori, tutti i team veronesi sono nello stesso girone e potremo assistere a tanti derby.

Ambrosiana, Caldiero Terme, Legnago Salus, Villafranca e Vigasio sono state inserite nel girone C e con loro faranno parte le rodigine Adriese e Delta Rovigo; le veneziane Mestre e Union Clodiense Chioggia; le padovane Campdarsego, Luparense ed Este; le friulane Chions, Cjarlin Muzane, San Luigi Calcio e Tamai; la vicentina Cartigliano, la trevigiana Montebelluna e le bellunesi Belluno e Union Feltre.