Legnago Salus ko contro Feralpisalò. Virtus, solo un punto con Giana Erminio


Non arriva il terzo risultato utile per il Legnago Salus. Dopo le incoraggianti vittorie ottenute contro Giana Ermino e Pergolettese, ci pensa il Feralpisalò ad interrompere il buon momento dei biancazzurri con i bresciani che alla fine rifilano una pesante manita, 5-1 il risultato finale. Tra i marcatori, ci pensano anche due ex giocatori dell'Hellas Verona a castigare il Legnago Salus: Eros Pisano, autore del vantaggio e Davide Luppi (nella foto), il doppio ex, che sigla il 2-1, dopo il provvisorio pareggio di Buric, quarto centro in tre partite per lui. Mastica amaro Giovanni Colella, tuttavia sarà importante non demoralizzarsi perché il campionato è ancora lungo.

Se piange il Legnago Salus, non si può dire che per la Virtus sia una domenica da ricordare. Contro il Giana Erminio non arriva la prima vittoria stagionale e al triplice fischio finale  i rossoblù di Gigi Fresco si devono accontentare di un altro misero punto. Pittarello illude con il provvisorio vantaggio, la squadra milanese pareggia e il risultato non cambierà più fino alla fine.

Nelle altre partite, il Padova batte il Trento e allunga sul Sudtirol che pareggia contro la Pro Patria; l'Albinoleffe crolla nella tana della Pergolettese; vincono Piacenza e Triestina.