Legnago Salus vince, Ambrosiana e Villafranca pareggiano, Caldiero Terme e Vigasio ko


E' stata una giornata insolita in Serie D, con la decima giornata che si è disputata interamente questo sabato 26 Ottobre per consentire a tutte le squadre di affrontare al meglio il turno infrasettimanale di mercoledì prossimo.

Una sola vittoria, due pareggi e due sconfitte: questo è il bilancio delle compagini veronesi. La vittoria porta la firma del Legnago Salus con i biancazzurri che espugnano 1-2 il campo del fanalino di coda San Luigi. Pareggio beffardo per l'Ambrosiana che affrontava in casa l'Adriese: proprio alla fine i valpolicellesi si vedono svanire i tre punti con la compagine rodigina. Buon punto per il Villafranca: sembrava una partita compromessa per i castellani, che invece hanno avuto una grande reazione e sono riusciti a raddrizzare due gol di svantaggio e nel finale sfiorato addirittura la rete vittoria. Niente da fare per il Caldiero Terme, che cade in trasferta contro il Delta Porto Tolle e per i termali s'interrompe la serie positiva dopo cinque partite. Non riesce a invertire la rotta il Vigasio che alza bandiera bianca contro il Calcio Montebelluna e Andrea Orecchia mastica amaro.

Nelle altre gare, la capolista Cartigliano pareggia con il Cjarlins Muzane al termine di una gara dalle mille emozioni e salva il primato; insegue la Luparense che cala i poker contro il Belluno e aggancia al secondo posto Adriese e Campodarsego con quest'ultima che incassa la prima sconfitta stagionale nella tana dell'Union Clodiense Chioggia.

Mercoledì prossimo spicca l'incontro di cartello Cartigliano-Luparense; Caldiero Terme, Legnago Salus e Villafranca giocheranno in casa e affronteranno rispettivamente Cjarlins Muzane, Union Clodiense Chioggia e San Luigi mentre per Vigasio e Ambrosiana ci saranno le trasferte contro Campodarsego e Chions.