Leverbe e Garritano firmano il risultato ma Semper compie il miracolo


Semper 8 (foto)- Un unico intervento ma dal massimo coefficiente di difficoltà. Neutralizza, con un colpo di reni straordinario, la botta, a colpo sicuro, di Bittante. Era coperto ma evidentemente ha il radar. Mogos 6,5-Presidia la sua zona con autorità ma, quando può, spinge e crea problemi a Falcone. Leverbe 7-Strasforma con una tranquillità glaciale il penalty contro un portiere considerato un para rigori. Un’ammonizione a metà della ripresa per fermare una pericolosa ripartenza. Gigliotti 7- Autoritario, guida con polso fermo la difesa. È sfortunato perché mette in rete, da posizione impossibile, un pallone difficilissimo ma, una frazione di secondo prima, l’arbitro fischia il rigore vanificando il suo bel gesto atletico. Renzetti 7- Spinge con la solita continuità, va anche al tiro peccato sia troppo centrale. (Cotali s.v.- Pochi minuti solo per farsi la doccia.) Ciciretti 6,5- Anche se ancora indietro di preparazione quando si accende dimostra di essere di un’altra categoria. (Canotto 7-Una mezzora per portare forze fresche sulla fascia. Dopo i tanti errori in fase conclusiva di inizio campionato, oggi è sfortunato, nel finale,  quando, dopo una bell’azione, cerca il palo lungo ma, la palla esce di meno di una spanna.) Palmiero 6,5- Meno autoritario che a Monza comanda comunque il gioco con ordine e diligenza. Lotta e si prende anche un giallo nel finale. Zuelli 6,5- Il ragazzino dimostra di avere ormai grande personalità. Sempre molto attento, gode della fiducia del Mister che lo lascia ultimo uomo quando la squadra si riversa in avanti sui calcio d’angolo. Garritano 7,5- Lui che è nato e cresciuto a Cosenza mette la parola fine alla gara. Dimostra di attraversare un momento eccellente e, anche se modestamente, dice che forse le porte sono più larghe segna la sua terza rete in sei gare. (Morsey s.v- Stesso discorso di Cotali ma, riesce anche a tirare e a sfiorare la rete.) Fabbro 6,5- Moto perpetuo. I difensori impazziscono per tenerlo a freno. Abbina velocità, tanta, a coraggio e determinazione. Offre una palla d’ora a Djordjevic che, da pochi metri, non sfrutta. (Margiotta s.v- Un quarto d’ora per il debutto dell’ultimo arrivato in casa Chievo. Sembra già abile nel dialogare con i compagni di reparto.) Djordjevic 7,5- Sciupa un’ottima opportunità su servizio di Fabbro ma, la sua parte, per quanto riguarda l’impegno, c’è sempre. (De Luca 7- Mezzo punto in più per il perfetto assist a Garritano che mette in freezer la partita. Un po' legnoso nei movimenti ma fa sentire il suo fisico con i difensori.)