Lions Casaleone, potrebbe essere la squadra rivelazione.


Lions Casaleone, potrebbe essere la squadra rivelazione.

Si sono ritrovati tutti presso gli impianti sportivi L. Bertoldi di Casaleone, staff e giocatori della squadra militante nel campionato di Seconda categoria girone C. La rosa rinnovata in gran parte, ma affidata alle mani esperte di mister Paolo Berardo, potrebbe essere la sorpresa positiva di questo girone come sempre competitivo. Balza agli occhi la nutrita schiera di giovani classe 2002 provenienti dalla Juniores Regionale dell’Atletico Città di Cerea, ma anche l’ingaggio di alcuni giocatori praticamente sconosciuti ai campionati veronesi. Su tutti il centravanti brasiliano Arns Alencar Premoli (classe 1988 cresciuto nel Criciùma squadra militante nella serie C brasiliana), fisico da granatiere come pure il difensore Yahya Traore (classe 1985), un passato nei campionati padovani. Da scoprire anche Ibrahima Cissé (dalle giovanili del Sona). Di spessore anche l’arrivo in gialloblù-celeste, di Gueye Mouhamadou (dalla Scaligera Lavagno). La garanzia assoluta è invece rappresentata dall’allenatore Paolo Berardo, uno dei più titolati ed esperti della provincia veronese, per la prima volta sulla panchina del suo paese (in realtà ingaggiato già la scorsa stagione proprio al momento della sospensione dei campionati): “Nessun traguardo ci è precluso se sapremo far gruppo remando tutti nella stessa direzione. Vedo avvantaggiate squadre come i Boys Gazzo, il Bonavigo, lo stesso Venera contro il quale giocheremo il derby, formazioni già ben amalgamate, anche se non conosco le cittadine Primomaggio e Ares calcio.” Paolo Berardo si avvarrà della collaborazione di Giuseppe Rossato come vice allenatore, di Paolo Grandi allenatore dei portieri e dell’eterno Antonio Bigardi massaggiatore del Casaleone da ben 33 anni consecutivi.Lions Casaleone 2021-22Lions Casaleone 2021-22

Marco Zuliani, il presidente del sodalizio nato dalla fusione tra il Sustinenza ed il Casaleone, dopo aver ringraziato tutti i collaboratori, ha voluto ricordare la figura di Giuseppe Spadini detto “Pape”, scomparso recentemente causa Covid, persona sempre presente e disponibile. Un nuovo personaggio alimenta da qualche mese l’animus pugnandi dei Lions, ovvero Andrea Cherubini figlio di tal Alberto, che tanto ha dato al Casaleone negli anni ’80, tanto che la squadra si chiamava allora Cherubini Casaleone. Ebbene Andrea, nel ruolo di presidente onorario, ma in realtà più somigliante a quello di direttore generale, con grande piglio ed entusiasmo, sta caricando tutto l’ambiente, al fine di portare i Lions nei piani che contano nel panorama calcistico veronese: “Non avrei mai pensato di trovarmi un giorno qui nella società in cui mio padre ha speso gran parte della sua vita. Ho raccolto l’invito di Moreno Berardo (ex centrocampista e compagno di squadra dello stesso Paolo Berardo ai tempi appunto del Cherubini Casaleone) che si occupa del Settore giovanile assieme a Michele Damonte, ed eccomi qua, con la speranza di onorare al meglio il nome di mio padre”.A. Cherubini, M. Furlan, M. Zuliani ed il Sindaco A. GennariA. Cherubini, M. Furlan, M. Zuliani ed il Sindaco A. Gennari

Mario Furlan della F.I.G.C. ha portato il suo personale saluto ed augurato alla squadra di saper formare un gruppo unito e coeso, a memoria della Nazionale Italiana, recente vincitrice del campionato europeo. Presente anche il Sindaco Andrea Gennari: “In un momento difficile come quello che stiamo attraversando, è più che mai importante dare la possibilità ai giovani di fare sport, togliendoli dalla strada e dai pericoli che ne conseguono, come il formarsi di piccole bande giovanili responsabili di spregevoli atti di vandalismo.Mister Paolo BerardoMister Paolo Berardo

L’Amministrazione comunale non ha mai fatto mancare il suo appoggio alle società, mantenendo fino a scadenza mandato la convenzione in essere per quanto riguarda gli impianti sportivi di Sustinenza e di Casaleone. Lo staff dei Lions potrà avvalersi anche dell’esperienza di Luca Muraro, ex dirigente dell’Atletico San Vito, che avrà il compito di monitorare l’inserimento del nutrito gruppo di giocatori arrivati in prestito da Cerea e di fungere da osservatore nei vari campionati in cui partecipano le squadre Lions Casaleone. Tornando alla Prima squadra, le riconferme di giocatori del valore di Cristian Chiper, Alessandro Modini, Alberto Ziviani e Soufiane Dihaj su tutti, garantiscono solidità ai vari reparti. Riconfermato anche l’highlander Davide Lovato classe 1975. A conclusione della serata, si è consumato aperitivo, risotto alla mantovana e crostata, il tutto preparato dalle sapienti mani della moglie di Michele Damonte, signora Lara e dalla figlia Sara. Alcuni dei nuovi arrivatiAlcuni dei nuovi arrivati

Questa la rosa completa:

Portieri: Cristian Chiper, Matteo Morandi (dalla Juniores Reg. Cerea).

Difensori: Edoardo Bozzolin, Massimiliano Merlin, Dario Lorenzetti (dal Nogara), Davide Zantedeschi (dalla Juniores Reg. Cerea), Fabio Rossini, Davide Lovato, Yahia Traore (ex Primavera del Padova), Gueye Mouhamadou (dalla Scaligera Lavagno).

Centrocampisti: Simone Zantedeschi, Alessandro Modini, Danny Spimpolo (dal vivaio), Edoardo Muraro, Matteo Zonzin (dalla Juniores Reg. Cerea), Giacomo Berardo, Alberto Manara, Soufiene Dihaj.

Attaccanti: Arns Alencar Premoli (dai dilettanti brasiliani), Alberto Ziviani, Matteo Fortin (dalla Juniores Reg. Cerea), Ibrahima Cissé (dal Sona).

Staff tecnico: Paolo Berardo all., Giuseppe Rossato vice all., Paolo Grandi all. port., Antonio Bigardi massaggiatore.

Staff dirigenziale: Marco Zuliani pres., Andrea Cherubini pres. Onorario, Giuliano Brighenti vice pres., Andrea Cagalli segretario Prima squadra assieme a Walter Alberto Alvarez, Paolo Leardini che causa poco tempo, da una mano come dir. Sport. a Zeno Montagnoli che è anche il team manager.

Staff tuttofare: Nicola Cagalli addetto impianti sportivi, come pure Renzo Scapini che cura gli impianti di Sustinenza, Claudio Finotello guardalinee ufficiale, Claudio Visentini magazziniere, Fabiana Schiavi responsabile norme Covid.