Lo spirito e la grinta degli ultimi due anni sono il credo di Di Francesco


 È stato presentato, nella splendida location della terrazza panoramica dell’Hotel Due Torri, Eusebio Di Francesco, il nuovo allenatore che ha sottoscritto, con l’Hellas un contratto biennale fino al 30 giugno 2023. Di Francesco, dopo aver espresso un giudizio molto positivo sulle bellezze di Verona, ha ricordato che si è incontrato, circa un mese fa, con il DS Tony D’Amico e, subito è nato un ottimo feeling, vista anche la ferma volontà della società scaligera averlo al proprio fianco. Poi ha sottolineato come sia sua intenzione mantenere lo spirito e la grinta che hanno caratterizzato la squadra nelle ultime due stagioni.  Per quanto riguarda gli schemi di gioco ha ribadito che, con le caratteristiche delle colonne portanti dell’Hellas (gli esterni), è orientato a mantenere la difesa a tre mentre ha rimarcato come l’aggressività, nella riconquista della palla da parte degli scaligeri, una delle peculiarità del gioco delle passate stagioni, rientri pienamente nel suo concetto di far calcio. Per quanto riguarda il mercato si rimette alle decisioni di D’Amico con il quale intende dialogare al meglio. Infine dopo aver ribadito che non ci sono giocatori imprescindibili ma si deve far leva sul “noi” che comprende giocatori ma anche tutto lo staff tecnico di cui si è dichiarato molto felice di riprendere a collaborare con il suo storico vice Tomei. Una parola l’ha riservata ai giovani per i quali ci sarà spazio purché se lo meritino e non per l’età. Infine ha ricordato come Tony D’Amico, a nome del Presidente Setti, gli abbia indicato come obbiettivo fondamentale, per la società, la salvezza e quindi il mantenimento della categoria.