Matteo Lovato saluta e passa all’Atalanta


Matteo Lovato, il ventunenne di Monselice arrivato nel gennaio dello scorso anno dal Padova, passa a titolo definitivo alla corte di Giampietro Gasperini. Dopo aver mosso i primi passi nelle giovanili del Padova si trasferisce al Genoa dove gioca 18 gare con 2 reti nell’Under 17. Nel gennaio del 2018 torna a Padova dove, dopo una stagione nelle giovanili, è inserito in prima squadra e debutta nell’agosto 2019 in Serie C nella partita contro la Virtus Verona. Gioca 17 partite e a gennaio 2020 passa a titolo definitivo all’Hellas. Juric lo fa debuttare, in serie A, alla 34°giornata contro l’Atalanta dove mette la museruola a Zapata. Nell’ultimo torneo totalizza 24 presenza. A ottobre dello scorso anno il Ct Paolo Nicolato lo convoca, per gli Europei, dell’Under 21. Le presenze in maglia azzurra sono 4.