NADA E STEPHANIE GHIZZONI IN CONCERTO. ‘VENERAZIONI’ CHIUDE IL CARTELLONE DELL’ESTATE TEATRALE VERONESE



Un omaggio al talento femminile. E ad alcune delle voci più belle di sempre. Anche quest’anno ‘Venerazioni’ chiude l’estate scaligera con due concerti al Teatro Romano. Venerdì 17 settembre Stephanie Ocean Ghizzoni e Chiara Luppi porteranno sul palcoscenico ‘The Soul Mama’s’, tributo ad Aretha Franklin, Etta James e Tina Turner. Sabato 18 settembre, invece, il grande ritorno di Nada Duo. La rassegna, che ha luglio ha proposto anche Annalisa al Castello di Zevio, è organizzata da Box Office Live e rientra nel cartellone dell’Estate Teatrale Veronese, festival del Comune di Verona.

Interprete energica e sensibile, Stephanie Ocean Ghizzoni presterà la voce alle star della black music. Insieme a Chiara Luppi, proporrà un percorso musicale inedito accompagnata da una band di 8 elementi per una serata esplosiva e ricca di grande energia. Sul palco Dan Martinazzi (chitarra), Andrea Pimazzoni (sax), Filippo Bricolo (organo Hammond), Barry Robinson (basso), Lele Zamperini (batteria), le Hillybilly soul (cori), special guest il chitarrista Alberto Giacobone.

Per Nada sarà invece un grande ritorno a Verona, a distanza di 33 anni. L’artista sarà accompagnata da Andrea Mucciarelli, talentuoso chitarrista della scuola jazz/blues senese. Lo spettacolo proporrà brani come ‘Il porto di Livorno’ (di Piero Ciampi), la popolare ‘Ma che freddo fa’ grandi successi come ‘Amore disperato’, ‘Il cuore è uno zingaro’, fino alle canzoni dei giorni nostri.

I biglietti sono in vendita al Box Office di via Pallone. Per accedere agli eventi è obbligatorio essere muniti di green pass e documento di identità.

Questa mattina, in diretta streaming, l’assessore alla Cultura Francesca Briani e il direttore del Sistema spettacolo Verona Carlo Mangolini hanno presentato i due appuntamenti. Presenti anche Lorella Pasetto e Leonardo Rebonato di Box Office Live.

“Due grandi concerti che chiudono un’estate che ci sta regalando tantissime soddisfazioni – ha detto Briani -. La città ha saputo ripartire, coinvolgendo e mettendo in moto il mondo dello spettacolo, uno dei settori più colpiti dalla pandemia. Un ringraziamento speciale va a Box Office Live che da 30 anni collabora con il Comune e ci affianca con la biglietteria nelle principali rassegne teatrali”.

“E’ un momento di festa, questi eventi chiuderanno il cartellone di un’estate lunghissima, iniziata e finita con la musica – ha spiegato Mangolini -. Saranno due concerti speculari, la classe e l’eleganza di Nada da una parte e l’energia di Stephanie Ghizzoni dall’altra. Due serate imperdibili per concludere nel migliore dei modi”.

“E’ stata una stagione lunga e coraggiosa, con protocolli rigidissimi – ha aggiunto Pasetto -, ma siamo felici di chiudere anche quest’anno il programma dell’Estate Teatrale Veronese. Noi operatori culturali e dello spettacolo lavoriamo da dietro le quinte, è un orgoglio vederci riconosciuto questo grande impegno”.

“Con noi ci saranno tantissimi ospiti e anche degli inediti – ha chiosato Ghizzoni -, per una serata speciale, un tributo alle grandi voci femminili della storia della musica. Ci aspettiamo un Teatro Romano da tutto esaurito, nell’attesa di tornare alle capienze preCovid”.