NATALE PER LE FAMIGLIE: A TEATRO CON FONDAZIONE AIDA


Dall’8 dicembre al 5 gennaio al Teatro Stimate per la rassegna Famiglie a teatro, Fondazione Aida presenterà: il musical Buon Natale Babbo Natale (8 dicembre in doppia replica), Il Principe Felice (15 dicembre) e Non sono un mago, quando la vecchia arte della magia incontra la comicità, dell’illusionista prestigiatore Giovix (5 gennaio). La magia del Natale in un musical per tutta la famiglia: al Teatro Stimate di Verona, domenica 8 dicembre alle ore 15.30 e alle 17.30, Fondazione Aida presenterà Buon Natale Babbo Natale. Una commedia musicale per rivivere lo spirito del Natale attraverso una storia in grado di divertire grandi e piccini. Buon Natale Babbo Natale è una fiaba natalizia, una risposta alla necessità non solo dei bambini ma anche degli adulti di dare spazio alla parte fantastica e sognatrice che risiede nel profondo di ciascuno. Gli eventi di Natale della rassegna Famiglie a teatro proseguiranno il 15 dicembre alle 16.30 con Il Principe Felice tratto da una delle fiabe più note, belle, ironiche e commoventi di Oscar Wilde. E’ la storia di una profonda amicizia che nasce tra un rondinotto e un principe. Dopo una breve pausa, il 5 gennaio si tornerà al Teatro Stimate con uno spettacolo magico. Alle ore 20.30 andrà in scena Non sono un mago: quando la vecchia arte della magia incontra la comicità, dell’illusionista e prestigiatore Giovix. Il pubblico, per le famiglie e tutte le età, potrà apprezzare vere e proprie performance di cabaret dello showman potentino che si lancerà in travolgenti coreografie di tip tap, in straordinarie speed painting e in esilaranti gag comiche fino a momenti più poetici rappresentati dall’arte della manipolazione. Tutto questo grazie alla “magia”, o meglio all’illusionismo, un’arte che richiede solerte professionalità e costante allenamento. Teatro Stimate (via C. Montanari 1). Info e prenotazioni: fondazione@fondazioneaida.it – 045/8001471 Biglietti: 8/10 euro, lo spettacolo del 15 dicembre 5,50/6,50 euro. Gli eventi sono inseriti nella rassegna Famiglie a teatro organizzata con l’Assessorato all’Istruzione del Comune di Verona, Banco BPM, Agsm Verona, Fondazione Cariverona, Mibact, Arteven e Libreria Libricini.