Nel derby i cagnacci gialloblù hanno la meglio sui pellerossa scaligeri


Al termine di una gara avvincente e combattuta gli Agsm Aim Mastini Verona hanno superato, nel sentito ed atteso derby dell’Adige, sul filo di lana, i Redskins Verona per 20 a 19. La spettacolare partita si è disputata sullo splendido manto erboso di Via Monti Lessini a Pescantina, reso disponibile dal Pescantina Settimo Calcio e dalla Giunta Comunale. Partono meglio i pellerossa che passano in vantaggio con Grinzato, la successiva trasformazione non va a buon fine e il punteggio resta sul 6-0. La riscossa dei cagnacci non si fa attendere e Marinelli conquista il touchdown. Il successivo calcio di Monte porta la formazione di coach Bernardi sul 7-6. I pellerossa hanno un sussulto e, grazie a Steinhauser e, al successivo calcio, si portano sul 13-7 proprio in concomitanza dell’intervallo. Al rientro i Mastini trovano subito il pareggio con Marco Bonacci stupendamente lanciato da Carminati dopo una straordinaria corsa di Fabio Simoni. In difesa i cagnacci sono sempre più aggressivi sul quarteback rossoblù non lasciandogli scampo. È proprio Simoni a involarsi, ancora una volta sul lato destro del campo, conquistando il touchdown con il punteggio che si stabilizza sul 20-13. Partita finita? Assolutamente no. Questo è un derby quindi la gara non finisce mai! Corradi lancia Gaspari che va in touchdown per il 20-19. Con un minuto a disposizione e un punto da recuperare, i pellerossa non hanno altra soluzione che cercare, con il gioco alla mano, i due punti ma la difesa dei cagnacci è insuperabile e neutralizza l’azione più importante della gara. Cala il sipario su questo bellissimo derby, atteso da sei anni, con il successo dei cagnacci gialloblù che, con questa vittoria, la seconda del campionato, si portano in testa alla classifica del girone. Il prossimo impegno, fra due settimane, vedrà i Mastini trasferirsi in Laguna per affrontare la matricola Venezia.

Nella foto di Nicola Vivian il runningback gialloblu Fabio “Mela” Marinelli