Nel derby sono i Mastini che ottengono lo scalpo dei Pellerossa


Si è concluso con una sonante vittoria dell’Agsm Aim Mastini Verona il sentito derby scaligero giocato, al Payanini Center, contro i Redskins. I cagnacci che hanno conquistato il sesto successo consecutivo, su sei gare, chiudendo imbattuti la regular season del girone D del campionato di A2.  I Pellerossa, che nella gara giocata a Pescantina, avevano sfiorato l’impresa, partono subito forte e, con una pressione asfissiante, mettono in difficoltà i Mastini. Però la formazione di coach Bernardi si ricompatta e, con Marinelli, supera la goal line che diventa 0-7 dopo la trasformazione di Americo Monte. Su un pasticcio dei pellerossa, Simioni ne approfitta e, con Leonardo Agostinis, ottengono il 0-14. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere e, con un lancio da manuale, Danca imbecca Zanetti che accorcia le distanze, anche se non c’è la trasformazione 6-14. Nel secondo quarto Agostinis trova, il suo secondo touchdown, dopo una gran corsa su lancio di Carminati 6-21. Insistono ancora i cagnacci e con Savoia, al termine di un’azione irresistibile, ottengono uno spettacolare touchdown e, con la trasformazione successiva di Monte, si portano sul 6-28. Negli ultimi secondi, prima dell’intervallo, Simioni, sfruttando un ottimo blocco di Gobbo, fissa il risultato sul 6-35. Al rientro in campo, visto il risultato ormai acquisito e il gran caldo, il ritmo cala leggermente anche se l’orgoglio dei Pellerossa non si abbassa. Prima della fine della contesa ci pensa Marinelli, al termine di una delle sue caratteristiche galoppate, a portare la palla sino alla end zone per il 6-49 finale. I Redskins escono sconfitti ma soddisfatti della stagione che li ha visti ritornare in II divisione mentre i Mastini possono esultare per la straordinaria regular season in vista dell’inizio dei play off programmati per sabato 26 a Pescantina contro i Sants Padova già incontrati e sconfitti due volte nella regular season. (foto Nicola Vivian)