Niente play out in Serie D nella stagione in corso. Retrocederanno in Eccellenza le ultime 2 classificate


La stagione 2020/21 è quasi giunta al suo epilogo e in Serie D ci sarà la grande novità che non si disputeranno i play out: se ne parlava già da un po’, ma ora è diventato ufficiale. 

Il Consiglio Federale della FIGC riunitosi lo scorso 17 maggio, in deroga all’articolo 49 comma 1, lett. C che sancisce la retrocessione in Eccellenza delle ultime quattro squadre di ogni girone della Serie D, in via eccezionale, riguardo solo la stagione corrente, ha deliberato che solo le ultime due classificate di ogni girone retrocederanno nei Campionati di Eccellenza.

Il Consiglio Federale ha così accolto la richiesta avanzata dalla Lega Nazionale Dilettanti condividendone le motivazioni fondate sul ridotto numero di squadre che saranno promosse dai rispettivi Campionati di Eccellenza alla Serie D.

Spostando l'attenzione ai gironi dove militano le veronesi, se nel girone C c'è già una retrocessa ed è il Chions, molta incertezza regna nel girone B con l'attuale fanalino di coda Tritium che ha tre partite da recuperare: domenica 23 Maggio in casa contro lo Sporting Franciacorta, mercoledì 26 in trasferta contro il Brusaporto e Mercoledì 02 Giugno chiuderà ancora fra le mura amiche contro la Virtus Ciseranobergamo.