Nuova sospensione per i dilettanti


 

L'emergenza corona virus si ripercuote ancora una volta nel mondo del calcio minore e per i dilettanti arriva un altro stop forzato.

Il Consiglio Direttivo della Figc Veneto, riunitosi in seduta straordinaria, ha disposto la sospensione fino a data da destinarsi e fino a nuova comunicazione, di tutta l'attività agonistica, non agonistica e formativa.

Così non riprenderanno questa domenica tutti i campionati: si avrebbe dovuto recuperare l'ottava di ritorno dall'Eccellenza alla Seconda Categoria e la quarta in Terza Categoria.

A questo punto, gli addetti ai lavori sono davvero preoccupati per il futuro: la Figc Veneto con il presidente Giuseppe Ruzza in testa e la delegazione di Verona con il delegato Claudio Prando dovranno rivisitare tutte le date che avevano programmato; tutte le società dilettantistiche con dirigenti, allenatori e giocatori non sanno più come comportarsi e devono ogni volta, attendere nuove disposizioni.