Pareggio a reti bianche per la Virtus Verona con il Vis Pesaro


Tanto rammarico per la Virtus Verona nell'anticipo della 5^ giornata di campionato. Al Gavagnin Nocini I rossoblù di Gigi Fresco non vanno oltre lo 0-0 con il Vis Pesaro. Nel primo tempo la Virtus Verona va più volte vicino al gol: ci provano Arma di testa, Pellacani dalla distanza e Zerpelloni; gli ospiti reggono l'urto e l'unica sortita in avanti la creano con Marcheggiani.

Nella ripresa, è subito brivido per i rossoblù con la Vis Pesaro che ci prova con Marchi ma Giacomel si fa trovare pronto e Gigi Fresco può tirare un sospiro di sollievo. Poi è solo Virtus Verona, che spinge ancora alla ricerca del gol, ma non è giornata: ci provano Visentin, Cazzola e Manfrin, ma la palla non ne vuole sapere di entrare e la porta marchigiana resta inviolata.

Negli altri anticipi, arrivano successi casalinghi per Matelica e Triestina che battono rispettivamente Modena e Ravenna mentre il Sudtirol batte in trasferta il Feralpisalò. In classifica la Virtus Verona sale a cinque punti e nel prossimo turno, si giocherà mercoledì prossimo, affronterà in trasferta il Ravenna.

Questa domenica toccherà al Legnago Salus e per i biancazzurri di Massimo Bagatti, dopo la convincente vittoria contro la Triestina, ci sarà derby contro il Padova di mister Andrea Mandorlini. L'incontro si disputerà alle ore 17:30 e chiuderà la quinta giornata; alle 15 si giocheranno gli altri incontri, che saranno AJ Fano-Imolese, Carpi-Arezzo, Gubbio-Cesena, Perugia Fermana e Sambenedettese-Mantova.