ART Breaking NEWS

Pellissier : monumentale!


Sorrentino 6,5- Incolpevole sul goal, salvato dal palo, ottimo riflesso nel secondo tempo su Immobile, clamoroso errore, nel primo tempo, dove sbaglia un rinvio servendo un avversario. Depaoli 7- Ingiustamente ammonito, dopo una ventina di minuti, difende con ordine e spinge molto bene. Bani 7- Buona prestazione del centrale che, nel secondo tempo, è autore di uno slalom pericolosissimo, peccato l’errore finale. Rossettini 6- Lotta con Immobile, prima e con Caicedo, poi, forse in ritardo la chiusura su Immobile.  Barba 7- Dalla sua parte non si passa. Ne sa qualche cosa Marusic. Soffre di più con il biondo Patricio. Hetemay 7- Finisce completamente sfinito, dopo aver corso un’intera maratona. E' il servizio ACI per tutti i suoi compagni.  Radovanovic 7- Si becca un’ammonizione per aver protestato in difesa del martoriato Meggiorini. Difende, davanti alla difesa, e fa ripartire i suoi.  Obi 6,5- Lotta con Parolo finendo il match alla pari. Nel primo tempo, non visto da Meggiorini, poteva presentarsi solo davanti al portiere. (Kiyine 7- Entra con assoluta tranquillità, nel finale mette a ferro e fuoco la retroguardia laziale, peccato che Pellissier non ne abbia più.) Birsa 7,5- La verticalizzazione che mette Pellissier in condizione di segnare vale da sola il prezzo del biglietto. Corre e si danna come non mai esce in riserva. (Djordjevic 5,5- Il desiderio di rivalsa dell’ex gli annebbia la vista e sciupa un’incredibile occasione di servire bene Pellissier che poteva presentarsi solo davanti al portiere. Ancora in ritardo deve lavorare.) Meggiorini 6- La media fra il sette per l’impegno e il cinque per i due clamorosi errori, sul finire del primo tempo, quando non ha saputo sfruttare due invitanti contropiedi. Martoriato dai difensori e mai protetto dall’arbitro. (Cacciatore 6,5- L’arbitro si ricorda di averso espulso, lo scorso anno, per il gesto delle manette contro la Juve, e lo redarguisce a ogni intervento fino ad ammonirlo nel recupero dove ha un guizzo che poteva essere decisivo se Pellissier ne avesse avuto ancora.) Pellissier 8- Cento decimo goal e ottavo alla Lazio. Corre e si danna per novanta minuti. Finisce con le gambe bloccate dai crampi che non gli permettono, in pieno recupero, di avere la zampata, sul servizio di Cacciatore, per affondare la Lazio. Monumentale.