ART Breaking NEWS

Pieve San Floriano-Academy Pescantina Settimo 3-0 a tavolino, nessuna decisione su Rivoli-Borgo Trento


Ci risiamo. Ancora una volta una svista che costa cara. In Terza Categoria, nel girone A il giudice sportivo assegna il 3-0 al Pieve San Floriano nella gara contro l'Academy Pescantina Settimo, colpevole di aver schierato in campo il giocatore Lorenzo Zampieri che non era tesserato. All'Academy Pescantina Settimo, oltre alla sconfitta a tavolino, il giudice stesso ha inflitto un punto di penalizzazione e un'ammenda di 50 euro; inibito il dirigente accompagnatore Emanuele Boscaini fino al 21 Novembre e ha squalificato il giocatore Zampieri per tre giornate (una per la partecipazione irregolare alla gara e 2 perché è stato espulso dal terreno di gioco per fallo di reazione) da scontarsi all'atto dell'effettivo tesseramento. In  virtù di quanto deciso, cambia la classifica e ora il Pieve San Floriano sale al secondo posto con 13 punti ed è a meno tre dalla capolista Verona International che affronterà proprio questa domenica.

Niente di deciso riguardo alla partita Rivoli-Borgo Trento, che ha visto nei minuti finali l'aggressione all'arbitro Bragantini da parte di un giocatore del Rivoli. Letti il referto di gara e il supplemento di rapporto con allegata documentazione medica, rilevata la gravità dei fatti ivi descritti (aggressione nei confronti dell'Arbitro da parte di un giocatore della società Rivoli) e dell'entità delle lesioni che ne sono conseguite, riscontrato il mancato intervento e collaborazione sia del dirigente addetto all'arbitro, sia del capitano della squadra e, più in generale, dei tesserati della Società Rivoli), il giudice sportivo ha deciso di sospendere ogni decisione in merito all'accaduto, in attesa di ulteriori accertamenti; sospendere a tutti gli effetti ed in via cautelativa i Signori Tinelli Maicol (Dirigente addetto all'Arbitro), Krasniqi Clirim (Giocatore Rivoli), Horra Zakaria (Capitano Rivoli)  e ha concesso facoltà alla Società Rivoli di presentare dichiarazioni scritte in merito all'accaduto, da far pervenire a questa Delegazione entro Lunedì 12 novembre.