Primi resoconti dopo gare 22 Novembre dall'Eccellenza alla Prima Categoria


Eccellenza

Caldiero Terme ritrova primato solitario

In Eccellenza il Caldiero Terme ritorna dalla trasferta contro l'Adriese con tre punti che lo proiettano in testa da solo alla classifica. I termali allenati da Roberto Piuzzi vincono 1-0 con la rete vittoria che porta la firma di Avesani nel primo tempo. La dodicesima giornata in Eccellenza regala altri risultati positivi per le formazioni di casa nostra: il Vigasio vince 3-0 a Pozzonovo e si porta al secondo posto, agganciando l'Adriese; il Cerea batte nel derby il Team Santa Lucia Golosine e De Marchi segna alla sua ex squadra una doppietta; l'Oppeano sorride grazie a Mogliano e l'Azzurra Sandrigo si deve arrendere; Boseggia segna una doppietta nel 3-1 con il quale il San Martino Speme vince contro l'Euromarosticense. Il Bardolino pareggia contro la Piovese: una sfortunata autorete cancella il vantaggio dei lacustri allenati da Giuseppe Brentegani. L'unica nota negativa: la sconfitta dell'Ambrosiana 0-1 contro il Thermal Teolo nella gara giocata in anticipo il sabato.

Promozione

Lugagnano pareggia, torna alla vitttoria Alba Borgo Roma

In Promozione il Lugagnano resiste in testa alla classifica, anche se la giornata era iniziata male per la formazione di Filippo Damini, andata sotto di due reti nella tana del San Zeno: nella ripresa i gialloblù si ricordano di essere in testa alla classifica e raddrizzano il risultato: 2-2 il risultato finale. Dietro il Lugagnano, pareggiano Aurora Cavalponica e Belfiorese: 2-2 per Gianluca Correzzola e compagni contro il Garda dopo essere stati per ben due volte in vantaggio, mentre Guandalini e compagni sbattono contro il muro eretto dalla squadra allenata da Massimiliano Canovo con la gara che termina 0-0. L'Alba Borgo Roma ritrova la vittoria: ci pensa Bonfigli a decidere la sfida contro il Nogara. Le altre gare vedono tutti successi interni: l'Olimpica Dossobuono rifila il poker alla Pro San Bonifacio; la Provese supera lo Zevio; tris dell'Union Grezzana al Sona M. Mazza e due reti del Valgatara alla Virtus. Domenica prossima ci sarà la super sfida tra Lugagnano e Aurora Cavalponica: per Filippo Damini sarà la sfida da ex, visto che in passato ha allenato proprio la formazione di San Gregorio di Veronella.  

Prima Categoria girone A

Montebaldina Consolini sempre più leader

Seconda vittoria consecutiva per la Montebaldina Consolini, che rifila tre reti all'Atletico Vigasio e si conferma sempre più leader nel girone A di Prima Categoria: sono quattro i punti di vantaggio nei confronti della seconda forza del campionato, ora il Gabetti Valeggio. La dodicesima giornata ha registrato ben quattro vittorie esterne: oltre alla formazione di Simone Cristofaletti, centrano i tre punti lontano dalle mura amiche Gabetti Valeggio (3-1 contro il Calcio Bussolengo), Pastrengo (2-0 contro il Peschiera) e Parona (5-2 contro il Valpolicella). Il Povegliano non delude il proprio pubblico: sono quattro le reti dei ragazzi di Marco Pedron al Real GrezzanaLugo Valpantena. Castel d'Azzano e Pedemonte non vogliono perdere: ne esce un pareggio per 2-2; non si risparmiano nemmeno Concordia e Scaligera 2003: anche qui termina con due reti a testa e entrambe le formazioni portano a casa un punto che fa sempre classifica. Si dividono la posta Quaderni e Castelnuovo Sandrà: la formazione di Gianni Canovo si porta per prima in vantaggio, ma i ragazzi della presidentessa Sara Olivieri riescono a pareggiare. Domenica prossima spiccano le sfide tra le prime quattro in classifica: neanche a farlo apposta, proprio Montebaldina Consolini-Gabetti Valeggio e Povegliano-Peschiera.

Prima Categoria girione B

 San Giovanni Lupatoto, quinta vittoria consecutiva

La dodicesima giornata va in archivio con altri tre punti che vanno in cascina per la capolista San Giovanni Lupatoto: contro il Bevilacqua arriva la quinta vittoria consecutiva: 2-1 il risultato finale per i bianco-rossi di Marco Burato. Dopo il pareggio per 3-3 contro il Valdalpone Roncà alla settima giornata, il San Giovanni Lupatoto ha solo vinto: Sambonifacese, Audace, Tregnago, Isola Rizza e ultima Bevilacqua sono andate al tappeto. Dietro il San Giovanni Lupatoto, non mollano Audace e Albaronco: i rossoneri di mister Biroli soffrono ma alla fine vincono 3-2 contro il Tregnago, mentre Alessio Soave e compagni rifilano 3-1 tre reti al Raldon. Rallentano Casaleone e Valdalpone Roncà, con entrambe le formazioni che pareggiano e si devono accontentare così di un punto: 1-1 per i leoni della bassa contro il Cologna Veneta, 2-2 per Turozzi e compagni contro il Lonigo. L'Isola Rizza vince 3-1 nella tana della Sambonifacese: è la quarta affermazione esterna consecutiva per la formazione allenata da Cristian Campagnari. Trasferte vicentine amare per Sanguinetto Venera e Croz Zai, che cadono, rispettivamente contro Real San Zeno e Sossano Villaga Orgiano. Domenica prossima il calendario proporrà Albaronco-San Giovanni Lupatoto: una sfida che prometterà sicuramente scintille.