Sabato e domenica, tutti al Bentegodi, per la 14° edizione di Sport Expo


 

Nella sala conferenze dell’AGSM FORUM, è stato illustrato come sarà, in tempo di Covit-19, la 14° edizione di SPORT EXPO. Dopo che, per 13 anni una delle più importanti e riuscite manifestazioni di promozione sportiva, si è svolta in primavera alla Fiera di Verona, con la partecipazione di migliaia di ragazzi e delle scuole scaligere, per l’emergenza del 2020, gli organizzatori si sono visti costretti a trovare una soluzione alternativa. << Sarà un segnale importante per la ripresa>> ha tenuto a sottolineare Federico Sboarina, sindaco di Verona, infatti << l’Amministrazione dopo questi lunghi e terribili sei mesi ha voluto lanciare un messaggio chiaro e forte di rinascita, quindi, dopo la musica in Arena, ecco lo sport dei ragazzi allo Stadio Bentegodi e all’AGSM Forum>> ha concluso il primo cittadino scaligero. L’illustrazione di come si svolgerà questa edizione è toccata a Stefano Bianchini, il grande ideatore della manifestazione, che dopo aver ricordato i successi delle precedenti edizioni ha affermato che già da alcuni anni aveva nel cassetto l’idea di far svolgere Sport Expo nei luoghi simbolo dello sport veronese. Infatti la manifestazione, che si aprirà sabato alle 15, allo Stadio Bentegodi, darà modo ai ragazzi e, anche ai non più giovanissimi, di conoscere, al loro interno, i templi dello sport gialloblù. Saranno infatti organizzate visite guidate sia agli spogliatoi dell’Hellas sia a quelli del ChievoVerona ma, si potranno conoscere a fondo anche tutte le potenzialità del PalaMasporne, dove la Fondazione Bentegodi, svolge numerosissime e apprezzatissime attività, dell’antistadio Guido Tavellin, dove giocano le formazioni giovanili dell’Hellas, dell’AGSM Forum casa del volley, del basket e del calcio a 5 nonché l’importante struttura del campo Aldo Olivieri di Via Sogare sede di gioco dell’Hellas Women. Nel rispetto delle rigide norme anti Covid-19 si consiglia a tutti i partecipanti di registrarsi al sito  www.sportexoverona.it. Viste le location sarà possibile utilizzare sia il trenino, messo a disposizione da Verona Tour, sia il servizio di bike sharing offerto da Verona Bike. Sport Expo sarà anche sede della cerimonia di consegna dei Premi Cangrande che non è stato possibile effettuare nel periodo del look down. La cerimonia, dove saranno premiati atleti e dirigenti che si sono segnalati nella passata stagione, si terrà domenica  alle ore 11,30 all’interno del PalaMasprone. Sempre domenica, dalle 9,30 alle 10,30, nella Sala Hospitality dell’AGSM Forum, ci sarà il convegno “Sport e paura” nel quale professionisti, con competenze diverse, si alterneranno per fornire alle famiglie degli approcci integrati d’intervento a sostegno dei più giovani. Non mancherà l’appuntamento con la solidarietà infatti, domenica alle ore 16, lo Stadio Bentegodi accoglierà il gran finale della staffetta solidale dei Leoni del Triveneto. Sarà l’ultra maratoneta Fabrizio Amicabile che concluderà, entrando dalla porta Maratona accolto dai bimbi di Sport Expo, la sua fatica iniziata in Piazza S. Marco a Venezia. L’obiettivo di quest’iniziativa è raccogliere fondi per ABEO. A supporto e assistenza dei ragazzi saranno impegnati insegnanti e allievi della Facoltà di Scienze Motorie dell'Università di Verona.