Salta la prima panchina nei dilettanti. L'Alba Borgo Roma esonera Devis Padovani e chiama Matteo Meneghetti


Salta la prima panchina nei dilettanti dopo tre giornate di campionato. Devis Padovani non è più l'allenatore dell'Alba Borgo Roma, ripescata quest'estate in Promozione e inserita nel girone B, raggruppamento formato da tutte squadre vicentine.

La gloriosa società giallo-rossa ha deciso l'esonero e il presidente Fabio Venturi spiega: "In cinque partite, tra campionato e coppa, il bilancio è stato misero con una sola vittoria e un pareggio. Non ho nulla contro mister Padovani, ha sempre dimostrato grande professionalità sia nel lavoro che nei rapporti con la società. La sconfitta di domenica scorsa non fa testo, la Marosticense è una corazzata e ha tutte le carte in regola per vincere il campionato, la squadra ha bisogno di una scossa caratteriale".

Già scelto il nuovo allenatore e a guidare l'Alba Borgo Roma sarà Matteo Meneghetti (nella foto), ex Croz Zai, Audace e Olimpica Dossobuono.

Per Devis Padovani era la prima esperienza in Promozione, nonostante in passato sia stato il secondo di Patrizio Minozzi nel Legnago Salus e con tanta amarezza afferma: "Non mi aspettavo l'esonero dopo tre giornate di campionato, ma accetto la decisione della società. L'obiettivo della società era la salvezza: mi era stata chiesta in Prima Categoria, ancora prima del ripescaggio in Promozione".