Seconda Categoria: la situazione dopo 14 giornate


 Nel girone A cade l'imbattibilità del Gargagnago, che perde in casa contro il Malcesine ed è agganciato in vetta dal Parona, vittorioso contro il Caselle. Nei quartieri alti della classifica segnaliamo pure le vittorie convincenti di Peschiera e Bure Corrubbio, che con il medesimo risultato di 4-1 battono San Peretto e Lazise. Nella parte bassa della classifica sono tre punti d'oro per il fanalino di coda Borgo San Pancrazio che batte l'United Sona Palazzolo e di fatto infiamma la zona calda: ora riduce a solo tre lunghezze il ritardo dal terzetto formato da Caselle, Sant'Anna d'Alfaedo e lo stesso United Sona Palazzolo. Segnaliamo poi la seconda vittoria consecutiva del Team San Lorenzo, che centra il colpaccio contro il SommaCustoza,

Nel girone B il Quaderni riscatta il passo falso contro il Giovane Povegliano e batte la Juventina Valpantena: tre punti che gli permettono di aggiudicarsi il titolo platonico di campione d'inverno. Subito dietro la squadra della presidentessa Sara Olivieri, non delude l'Ares Calcio Verona che piega un'Olimpia Ponte Crencano in profonda crisi e conserva il secondo posto. Vittorie pure per l'Alpo Club 98, al secondo successo di fila da quando è arrivato Stefano Ferro, Crazy Colombo, Borgo Primomaggio e Real San Massimo. In coda sorride il Rosegaferro, 3-0 alla Virtus Tempo Libero, e secondo risultato utile per il Giovane Povegliano, che strappa un punto sul campo del San Marco.

Nel girone C Valdalpone e Valtramigna Cazzano continuano senza intoppi la loro marcia trionfale e a guidare a braccetto: i ragazzi di mister Taccardi vincono in rimonta a Castelgomberto, mentre è poker per Turozzi e compagni a Tregnago. Non molla il San Giovanni Ilarione, che s'impone con il minimo sforzo nella tana del Montecchio San Pietro e dopo le vicentine Montebello, Elettrosonor Gambellara si porta il Borgo Soave Calcio, vittorioso contro lo Sporting Badia Calavena. In coda solo piccoli passi per Colognola ai Colli e Locara, che pareggiano le sfide interne contro le vicentine San Vitale e Brendola.

Nel girone D il Villa Bartolomea sorprende la capolista Atletico Vigasio 2008, che continua a guidare la classifica, ma a un punto si fanno minacciose Cologna Veneta, Vigo e Boys Buttapedra, tutte e tre vittoriose. Rallenta l'Atletico San Vito, costretto al pari contro il Real Vigasio, mentre vincono e infiammano la zona play off Bovolone e Mozzecane, che sfruttano a dovere il turno casalingo contro Concamarise e Polisportiva Amatori Bonferraro. In chiave salvezza, tre punti pesanti per il Bonavigo di mister Passera, che batte la sua ex squadra Porto e la aggancia a 13 punti.