Segre e Vignato escono di scena senza brillare


 

Semper 6,5- Sul primo e sul terzo goal nessuna colpa, il secondo, seppur molto violento, lo prende sul suo palo, comunque finisce alla grande la stagione compiendo un miracolo su Nzola alla fine del primo tempo.  Dickmann 6- L’ammonizione, dopo meno di dieci minuti, lo condiziona per tutto il primo tempo anche perché il suo avversario sembrava incontenibile. Si riprende nella ripresa e finisce come il miglior attaccante della squadra. Leverbe 6- Mezzo punto in più per come calcia il rigore purtroppo si lascia sfuggire Galabinov, dopo un minuto, e ciò mette la gara in pesante salita. Rigione 5- Irriso più volte da Nzola che lo supera con grande facilità. Nella ripresa si butta in avanti ma ormai la frittata è fatta. Renzetti 6- Anche per lui un primo tempo da incubi per i continui assalti dai suoi avversari, nella ripresa con meno assilli può dedicarsi maggiormente a spingere. I suoi traversoni sono sempre molto pericolosi. Segre 5,5- L’ultima apparizione in maglia clivense non è particolarmente esaltante. Fatica a contenere le incursioni di Vitale e non riesce ad attivare la catena con Dickmann. (Zuelli 6- Cerca di metter ordine ma ormai si va più sull'improvvisazione.) Esposito 5,5 –Il centrocampo spezzino lo sovrasta totalmente, non ha opportunità per le palle inattive. (Garritano 5,5- Entra nella ripresa e cerca di metter un po' di adrenalina negli attacchi ma i risultati sono modesti) Obi 6- Uno dei pochi che si sono salvati nella difficile serata ligure. Nel primo tempo cerca di favorire le ripartenze ma non gli danno respiro, nella ripresa si mette davanti alla difesa calamitando un buon numero di palloni ma non sufficienti a far ripartire la squadra. (Ogenda s.v- L’oggetto misterioso rimane tale) Ceter 6 – Nel primo tempo alcune sue ripartenze sono apprezzabili purtroppo difetta nell’ultimo tocco. Djordjevic 6 – Lotta per quasi ottanta minuti ma i granitici difensori liguri lo sovrastano sempre. (Grubac s.v.- Un quarto d’ora senza toccare palla) Vignato 6 – La sufficienza per le belle giocate con le quali ci ha deliziato nella stagione, al Picco si accende una sola volta e il suo tiro è però rimpallato. È un peccato averlo visto per l’ultima volta con la maglia clivense.  (Morsey 6- Entra con buon piglio in partita cercando di metter scompiglio fra i difensori ma i risultati non sono esaltanti.)