Sei casi di positività nella Virtus: salta gara dei play off con Triestina


Sono quelle situazioni che purtroppo si sono già verificate in Serie A, vedi Juventus-Napoli e Lazio-Torino e protagonista è quel Covid che purtroppo non vuole andarsene. Questa volta il virus è sceso in Serie C e ha coinvolto da vicino la Virtus, ad una settimana esatta dalla gioia per la storica conquista dei play off e così questa domenica i ragazzi di Gigi Fresco non scenderanno in campo al "Nereo Rocco" di Trieste per affrontare la Triestina di Bepi Pillon.

La presenza di un focolaio Covid con sei casi di positività nel gruppo squadra ha fatto sì che siano  intervenuti gli organi competenti dell'azienda Ulss 9 Scaligera che, con una nota, hanno disposto la quarantena con relative restrizioni per tutto il gruppo squadra dichiarando "inopportuno il trasferimento dei soggetti presso altro Comune per lo svolgimento della partita in trasferta". 

Nonostante l'impegno e la buona volontà nella ricerca della migliore soluzione per tutti, la Virtus Verona ha comunicato allo stato attuale l'impossibilità a mettersi in viaggio alla volta di Trieste. 

La Lega Pro, preso atto della situazione, ha deciso di rinviare la sfida Triestina-Virtus a data da destinarsi.