Semper para un altro rigore ma Obi è l'uomo ovunque


Semper 7,5- Nuova grande prestazione del portiere che neutralizza il secondo decisivo rigore in quattro giorni, oltre a un terzo sparato alle stelle dall’Empoli.  Dickmann 7- Ottima prova, mette la museruola a chiunque attacchi dalla sua parte e, quando può, si fa vedere in avanti scambiando bene con Segre. Leverbe 6- Un punto in meno per il fallo che causa il rigore, deve una cena a Semper, per il resto partita esemplare. Rigione 6,5- Buona gara del gemello di Leverbe, prende un’evitabilissima ammonizione dopo solo venti minuti di partita. Renzetti 7- Quando si accende Vignato anche lui torna a brillare. Conclude, conquistando un corner, una delle più belle azioni della gara.  Segre 7,5- Segna il raddoppio e sfiora, la doppietta personale, con un tiro che esce di poco. Gioca una gara di altissimo livello. Esposito 6 – Il piede, sulle palle inattive è sempre molto educato. Batte l’angolo che Djordjevic trasforma nel vantaggio, poi serve, con una punizione dalla lunga distanza, Obi che sfiora la rete, purtroppo anche due passaggi orizzontali che potevano trasformarsi in pericolosi contropiedi. (Garritano 6- L'uomo della provvidenza, lasciato prudenzialmente e riposo, per affaticamento muscolare, partecipa alla miglior azione della ripresa conclusa da Renzetti) Obi 7,5- Straordinaria prova del nigeriano che, nel primo tempo, operando da esterno del centrocampo, serve, prima, l’assist per la rete di Segre, poi si ripete, ma questa volta Jacopo mette fuori. Nella ripresa, con l’uscita di Esposito, si piazza davanti alla difesa e calamita tutti i palloni. Ceter 6 – L’impegno del colombiano è apprezzabile purtroppo, molte volte, appaiono tutte le sue lacune tecniche, comunque quando parte in velocità è difficile fermarlo. Djordjevic 6,5 – Si riscatta dall’errore del penalty contro l’Empoli insaccando, dopo appena un minuto, il pallone recapitatogli da Esposito da corner. Lotta e conquista molte punizioni che permettono alla squadra di rifiatare e risalire. (Morsey 6,5- Solo un clamoroso palo gli nega la soddisfazione della prima rete con i clivensi.) Nel recupero cerca egoisticamente il tiro invece di appoggiare a Ceter). Vignato 6,5 – Primo tempo piuttosto in ombra, si risveglia nella ripresa con una serie di tocchi che deliziano i palati fini. Cerca anche la conclusione ma non è preciso. Serve l’assist a Morsey che colpisce il palo. (Cavar s.v- Altri dieci minuti per prendere confidenza con i compagni)